Crea sito

Month: settembre 2013

Paris-Brest

Paris_brest

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cercavo un dolce diverso per chiudere il classico pranzo domenicale in famiglia, il web mi dava molti risultati, sino a quando non mi sono imbattuata nella torta Paris-Brest.

Che cos’è questo dolce Paris – Brest?

Paris- Brest è un dolce di pasta choux, della cucina francese, farcito con crema la cioccolato. Pare si stato realizzato da un pasticcere francese, Louis Durand, nel 1891, per onorare la gara ciclistica Parigi-Brest-Parigi.

La sua forma tonda, bucata al centro sta proprio a ricordare una ruota. Fu subito apprezzata dai ciclisti, grazie al suo apporto calorico, tanto da diventare un dessert molto famoso prima in Francia, poi nel mondo.

Io vi mostro la mia versione della Paris-Brest, fatta con pasta choux farcita con crema chantilly e amarene…Ho anche prepatato la vesione mignon che vi mostrerò in seguito.

Vediamo gli ingredienti!;)

 

Ingredienti:

Pasta choux

300 ml di acqua

250 g di farina

100 g di burro

un pizzico di sale

5 uova piccole

Per la crema chantilly

2 tourli d’uovo

3 cucchiai di amido di mais

5 cucchiai di zucchero

1 bustina di vanilina

500 ml di latte

250 ml panna

 

Procedimento:

In una pentola versare l’acqua, il burro e un pizzico di sale e far sobbollire.

Aggiungere la farina e girare l’impasto velocemente sino a quando non si staccerà dalle pareti della pentola formando una palla. Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare.

Quando l’impasto sarà tiepido aggiungere uno ad uno le uova intere, montando il tutto con le fruste elettriche. Ottenuto un impasto omogeneo, spostate il tutto nel sac a poche con la bocchetta a stella. Formate due anelli, uno all’interno dell’altro e un terzo sopra i due. Ricoprite con i filetti di mandorle e infornate a 180° per 25 minuti.

Preparate la crema. Montare i tuorli con lo zucchero, aggiungere l’amido e la vanillina. Versare il latte e mescolare eliminando tutti i grumi. Spostare il tutto in una casseruola e addensare a fuoco medio la crema. Lasciare raffreddare.

Montare la panna. Incorporare la crema fredda alla panna.

Tagliate la ciambella di pasta choux a metà. Farcitela con la crema e le amarene a pezzi. Ricoprite con l’altra metà. Decorarte con crema chantilly e amarene. Spolverate con zucchero a velo.

Et voilà! La Paris-Brest con crema chantilly e amarene è pronta!

Buon assaggio!;)

 

Consiglio: Potete realizzare delle ciambelline più piccole e avere delle Paris-Brest mignon.

Si può farcire la Paris- Brest secondo i propri gusti.

Le mie Paris-Brest mignon sono ripiene di crema chantilly e decorate con panna  e nutella.

mini paris-brest

 

 

 

 

Bocconcini di zucca

bocconcini di zucca

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E’ autunno, è tempo di zucca!

A volte capita di avere della zucca in casa, magari, come è capitato a me, ci viene regalata e non sappiamo come cucinarla.

Cercando sul web ho trovato molte ricette dolci, ma avevo voglia di salato e mi sono imbattuta in una ricetta molto golosa.

Parlo dei BOCCONCINI DI ZUCCA, delle frittelline salate, preparate con zucca, farina e lievito.

Sono ideali per iniziare la cena,o per l’aperitivo, magari accompagnati da un buon vino rosso.

Vediamo la ricetta! 😉

 

Ingredienti:

400 g di zucca cotta

250 g di farina O

7 g di lievito di birra disidratato o 1 bustina di lievito istantaneo

sale e pepe

olio di semi di mais

 

Procedimento:

Cominciamo preparando la zucca. La puliamo eliminando i semi e la buccia, la tagliamo a tocchetti, saliamo e pepiamo e la mettiamo in forno a 200° per 30 minuti.

Quando la zucca sarà fredda, la frulliamo e la teniamo da parte.

Prepariamo la pastella unendo alla farina il lievito e un pò di acqua ( ricordate che la zucca contiene già acqua, quindi preparate una pastella non troppo acquosa). All’impasto uniamo la zucca e un pizzico di sale. Continuamo ad impastare bene aiutandosi con una cucchiaio.

Se optate per il lievito di birra quest’impasto lievitare per mezz’ora.

Facciamo riscaldare l’olio di semi di mais ( io uso sempre quello per friggere), facciamo scendere un cucchiaio d’impasto nella padella e facciamo dorare per bene i nostri bocconcini.

Facciamoli scolare dall’olio in eccesso su un foglio di carta paglia.

Serviamo i bocconcini tiepidi.

Buon assaggio!;)

Pan dolce del mattino variegato

pan del mattino

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Qualche mese fa ho pubblicato la ricetta del Pan dolce del mattino, una sorta di pan brioche, soffice e gusto, su cui spalmare, a colazione o a merenda marmellata o cioccolata.

Oggi vi propongo la versione bianco nera del pan del mattino, ovvero variegata con il cioccolato.

Sono gli stessi ingredienti e lo stesso procedimento, la differenza sta nella divisione dell’impasto in due parti, una da tenere bianca e una da colorare con il cacao o la nutella.

Vediamo gli ingredienti!:)

 

Ingredienti:

250 g di farina 00

50 g di margarina vegetale

40 ml acqua

20 ml latte

1 uovo

50 g di zucchero

1/2 bustina di lievito di birra

un pizzico di sale

4 cucchiai di cacao o 3 di nutella

 

Procedimento:

Prepariamo il lievitino con 70 g di farina, 50 ml acqua e 30 ml di latte. Impastiamo e lasciamo lievitare per 30 minuti.

Trascorsi i minuti, aggiungiamo il lievitino a tutti gli altri ingredienti e impastiamo per una decina addondante l’impasto, rendendolo liscio e omogeneo.

Togliamo un pezzo, poco meno di metà pasta e aggiungiamo il cacao o la nutella e lavoriamolo per un pò.

Lasciamo riposare i due impasti per 8 ore.

Quando saranno lievitati, stendente l’impasto bianco e l’impasto nero e sovrapponiamoli; arrotoliamo come a formare un involtino e mettiamolo in forma. ( Si può usare la forma del plumcake o dare all’impasto la forma dei cornetti)

Lasciamo lievitare ancora 2 ore. Infornare a 180° per 20 minuti circa.

Ecco qua! La vostra colazione è pronta!;)

Buon assaggio!;)

Torta Magica

torta magica

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ha conquistato il web, ha conquistato tutti con la sua dolcezza e i suoi strati di diversa consistenza, ha conquistato tutti con la fatata magia che solo farina, zucchero, uova e latte sanno dare…

Sto parlando della Torta Magica!

Perchè Torta Magica? Perchè con ingredienti semplici  e comuni, che tutti abbiamo sempre in casa, possiamo ottenere una torta dal sapore deciso, nel mio caso di vaniglia, con un colpo d’occhio d’effetto…Otterremo tre strati di consistenza diversa: lo strato inferiore piu compatto, tipico del flan francese, che sorregge uno strato più morbido, quasi gelatinoso, simile ad una mousse ed infine lo strato superficiale, soffice come fosse un pan di spagna.

Il tutto è goloso di suo…io ho voluto arricchirla con una salsa alla vaniglia e cioccolato bianco.

Siete pronti per la ricetta?:)

Vediamo gli ingredienti!;)

 

INGREDIENTI:

4 uova a temperatura ambiente

150 g di zucchero

125 g di burro

115 g farina

500 ml di latte

1 cucchiaio di acqua fredda

1 cucchiaio di aceto o limone

1 bacca di vaniglia

1 pizzico di sale

zucchero a velo

 

PROCEDIMENTO:

Il segreto che rende magica questa torta è l’esecuzione esatta del procedimento. Gli ingredienti devono essere inseriti seguendo questo ordine.

Cominciamo riscaldando il latte dove abbiamo messo i semini di vaniglia e il baccello. Quando sarà intiepidito, lasciamolo raffreddare.

Sciogliamo il burro a bagnomaria. Anche questo lasciamolo da parte a raffreddare.

Separiamo i tuorli dagli albumi. Montiamo i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

Senza spegnere le fruste, aggiungiamo l’acquae il sale e lavoriamo il composto.

Aggiungiamo il burro raffreddato a filo, sempre con le fruste azionate; adesso la farina setacciata, facendo attenzione ai grumi.

In ultimo, continuando a montare, versiamo il latte a filo.

Montiamo gli albumi con un cucchiaio di aceto o limone.

Uniamo gli albumi al composto.

In una tortiera di dimensioni 20×20, rivestita con carta forno, versiamo l’impasto della torta.

Inforniamo a forno preriscaldato, a 150° per 80 minuti circa. ( facciamo la prova stecchino)

Quando sarà cotta, toglierla dal forno e farla raffreddare. Una volta fredda, senza toglierla dalla teglia, copriamo la torta con la pellicola e mettiamola in frigo per due ore.

Terminato il periodo in frigo, tagliamola a cubotti e spolveriamola con zucchero a velo.

Buon assaggio!;)

 

Consiglio: Per arricchire la torta magica, possiamo servirla accompagnata da una salsa dolce. Io ho optato per la salsa alla vaniglia e cioccolato bianco, ma potete anche abbinarla ad una salsa al cioccolato fondente o quella che più vi piace!:)

 

Salsa alla vaniglia e cioccolato bianco

1291535_600852633289744_1164032769_o

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La salsa alla vaniglia e cioccolato bianco è una salsa buona per accompagnare gelati, crostate e torte non farcite.

E’ una salsa facile da realizzare e gustosa.

Vediamo gli ingredienti! 😉

 

INGREDIENTI:

2 tuorli

250 ml di panna vegetale

100 g di ciocciolato bianco

75 ml di latte

1 cucchiaio di amido di mais

1 bacca di vaniglia

 

PROCEDIMENTO:

In un pentolino mettiamo a scaldare la panna e il latte con i semini di vaniglia e il loro baccello.

Quando la panna sarà calda, ma non deve raggiungere il bollore, spegnere e aggiungere il cioccolato bianco che si scioglierà.

In una ciotola montiamo i tuorli con lo zucchero, aggiungiamo l’amido di mais e aggiungiamo il tutto alla panna calda.

Facciamo addensare a fiamma bassa la salsa, che dev’essere della consistenza della crema inglese ( densa, non troppo addensata come la crema).

Lasciatela raffreddare e usatela calda per nappare il gelato, fredda per accompagnare crostate e torte.

Buon assaggio!;)

Torta fredda variegata alla nutella con base croccante

1293028_596596217048719_1080773255_o

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Durante la stagione estiva è diventata ormai una consuetudine preparare la cheesecake, di qualunque tipo essa sia, con frutta, cioccolato,cocco, menta.

La cheesecake è una torta fredda, preparata senza cottura, con una base di biscotto e una crema di formaggio o yogurt…ma ormai mi conoscete, mi piace stravolgere le ricette e anche questa volta l’ho fatto.

La mia torta fredda ha una base croccante, ovvero ha la base preparata con riso soffiato e cioccolato fondente…molto godurioso e molto croccante.

La crema è preparata con yogurt bianco e panna intervallata da uno strato di nutella…Che ne dite, volete la ricetta?

Vediamo gli ingredienti!;)

 

INGREDIENTI:

300 ml yogurt bianco
250 ml panna
4 cucchiai di zucchero a velo
3 fogli di gelatine…
Nutella
Per la base
200g di riso soffiato
150g di cioccolato fondente o latte
50g di burro

 

PROCEDIMETO:

Preparare la base.Sciogliere il cioccolato a bagnomaria con il burro.

Unirlo al riso soffiato.Stenderlo su una teglia e compattarlo.Porlo in frigo per 30 minuti.

Ammollare la gelatina in acqua tiepida.Strizzarla e scioglierla in un pentolino con 100 ml di yogurt.

Montare la panna,unire lo yogurt freddo e lo yogurt dove avete sciolto la gelatina.

Mescolare facendo attenzione a non smontare la panna.

Prendere dal frigo la base,versare metà crema,mettere 3/4cucchiai abbondanti di nutella al centro della torta,ricoprire con il resto della crema.

Mettere in frigo per una notte.

Decorare con panna e nutella.

Buon assaggio!;-)

 

Crema al caffè

caffè

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La crema al caffè è un dolce la cucchiaio originale e delicato, comodo per chi non volesse preparare dolci elaborati o accendere il forno nelle calde giornate estive.

Impreziosito da gocce di cioccolato, panna e cialde al cacao, è un fine pasto gustoso, adatto ai grandi, ma che piacerà tanto anche ai piccini.

La crema al caffè si prepara con lo stesso procedimento della crema pasticcera, allegerita dalla panna montata, che la renderà delicata e molto più gradevole al palato.

Vediamo gli ingredienti!;)

 Ingredienti:

6 tazzine di caffè

100 g di zucchero

4 tuorli

60 g di amido di mais

250 ml di panna per dolci

gocce di cioccolato

Per decorare:

Cialda al cacao

100 g di burro

100 g di zucchero

80 g di farina

20 g di cacao

2 albumi

Procedimento:

Con lo sbattitore elettrico, montare i tuorli con le uova fino ad ottenere una crema gonfia e spumosa. Aggiungere l’amido di mais e continuare a montare. Versare sulla crema di uova il caffè e mettere ad addensare sul fuoco.

Ottenuta la crema, lasciare raffreddare. Montare la panna e unirla alla crema ( mescolate dal basso verso l’alto facendo attenzione a non smontare la panna).

Mettere nuovamente in frigo per 5 ore.

Prepariamo le cialde al cacao. Montare il burro freddo di frigo con lo zucchero e ottenere una crema spumosa, aggiungere gli albumi, la farina e il cacao. Con un cucchiaio formate dei cerchi d’impasto su una placca da forno coperta di carta forno. Infornare a 180° per 6/8 minuti. (Regolatevi col vostro forno).

Quando sn ancora tiepidi date la forma che più vi piace, io ho coppato le cialde con lo stampo a cuori.

Versate la crema nelle coppe, decorate con panna, gocce di cioccolato e cialde. Il dessert è servito!

Buon assaggio!:)

 

Grisbì con crema di nocciola (simili all’originale)

crisby

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Quante volte avete sgranocchiato i Grisbì? I famosissimi biscotti di pasta frolla al cioccolato che li rende croccanti fuori, con il cuore morbido di crema alla nocciola.

Sono i preferiti del mio fidanzato e ho cercato di riprodurli a casa, guardando un pò dal web le ricette e facendo un collage delle varie versioni.

La mia versione è velocissima, infatti uso il robot da cucina per preparare la pasta frolla, in questo modo non sporco e ottengo una frolla elastica in poco tempo. 🙂

Vediamo gli ingredienti!;)

INGREDIENTI:

300 g di farina

4 cucchiai di cacao amaro

100 g di zucchero

100 g di burro freddo

1 uovo

1/2 bustina di lievito per dolci

latte q.b.

pizzico di sale

crema di nocciola spalmabile

 

PROCEDIMENTO:

Nel mixer versare tutti gli ingredienti e azionarlo per 5 minuti. (Se si fa la frolla a mano vesare la farina sulla spianatoia e creare un cratere; all’interno versare lo zucchero, l’uovo, il lievito, pizzico di sale e cominciare ad impastare. Aggiungere il burro poco alla volta. Non maneggiatela troppo altrimenti la pasta si attaccherà sulla spianatoia).

Lasciarla riposare in frigo per 30 miniti.

Stendere la frolla e ricavare dei dischetti (c’è il lievito quindi regolatevi con la misura del coppapasta  perchè in forno si allargheranno). Sui dischetti ponete un cucchiaino si crema di nocciola e coprite con un altro disco. Premete bene sui bordi in modo che durante la cottura la frolla si  compatti bene e non esca la crema dal suo interno.

Infornate su una placca coperta da carta forno per 20 minuti a 180°. (Il tempo di cottura dipende dal vostro forno).

Eccoli qui, i ( simil ) crisby con crema alla nocciola sono pronti.

Buon assaggio!;)

 

 

Ciambelline rustiche alla sambuca

ciambelline

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ciaoooo! Dopo quasi più di un mese torno a postarvi una ricetta. Non ho dimenticato il mio blog, ma ho il pc nuovamente fuori uso…credo proprio sia giunto il momento di comprarne uno nuovo!:(

Oggi pomeriggio, dopo aver trascorso una mattinata pregna di impegni e faccende, mi sono dedicata alla cucina e ho preparato dei biscottini semplici, ma buonissimi.

Ho preparato le Ciambelline rustiche alla sambuca, liquore che piace tanto a mia madre, sono dei biscottini secchi, senza uova, quindi ottimi per chi è intollerante alle uova, molto saporiti. Non vi preoccupate per la sambuca, perchè durante la cottura l’alcool evapora, facendo posto sapore di anice.

Vediamo gli ingredienti!;)

 

INGREDIENTI:

500 g di farina

180 g di zucchero

135 g di vino

125 g di olio

1 bicchiere di sambuca

1/2 bustina di lievito

un pizzico di sale

zucchero cospargere sulle ciambelline

 

PROCEDIMENTO:

Nel bicchiere del robot da cucina, versare tutti gli ingredienti. Mixare per 5 minuti. Lavorare l’impasto per altri 5 minuti e lasciarla riposare in frigo per 30 minuti.

Tirato l’impasto fuori dal frigo, dividere l’impasto in cilindri di diametro da 2.5 cm circa, formare le ciambelline. Passarle nello zucchero.

Infornarle a 180° per 10/15 minuti.

Buon assaggio!;)