Crea sito

Month: maggio 2014

Panini al latte

blog

Dopo un periodo di riposo e di trasferta,torno a scrivere sul mio bellissimo blog. Come state?

Per farmi perdonare la prolungata assenza, ho deciso di scrivervi la ricetta dei Panini al latte, una ricetta che mi ha regalato la carissima amica Claudia della pagina e blog En la cocina de Claudia

Sono dei panini al latte facili da realizzare, pronti per essere gustasti a colazione o a merenda, che accontenta tutti, dai piccoli ai grandi. 🙂

Vediamo la ricetta 😉

Panini al latte

Ingredienti

375 g di farina tipo manitoba

75 g di zucchero

50 g di burro fuso

175 ml di latte tiepido

1 bustina di vanillina

1 bustina di lievito di birra disidratato

1 pizzico di sale

Per la guarnizione

1 tuorlo e zucchero a granella

Procedimento

Setacciare la farina tipo manitoba in una ciotola, dove uniremo lo zucchero, il burro fuso,vanillina, lievito di birra e impasteremo il tutto con il latte. Aggiungiamo il cucchiaino di sale.

Ottenuto un panetto liscio ed omogeneo, lasciamolo riposare per 2 ore in modo che raddioppi il suo volume, coperto da un canovaccio umido.

Trascorso il tempo di lievitazione, diamo all’impasto le forme che più ci piacciono ( io ho creato dei panini tondi, a treccia e a forma di flauti).

Spennelliamo con il tuorlo d’uovo e lasciamo lievitare ancora 15 minuti, sempre coperti da un canovaccio.

Infornaimo a 180° per 15 minuti.

Panini al latte sono pronti per essere gustati! 🙂

Morbidosa con crema di ricotta


torta morbida

La torta che vi propongo oggi è una torta che vi ruberà il cuore. La sua golosità vi trascinerà in un vortice di dolcezza e genuinità, che vi conquisterà al primo assaggio.

Parlo della Morbidosa con crema di ricotta, un dessert al cucchiaio, morbido e delizioso al cui interno nasconde un cuore di ricotta con gocce di cioccolato.

Volete la ricetta? Vi accontento! 😉

Morbidosa con crema di ricotta

Ingredienti

200 g di farina, 100 g di fecola, 200 g di burro, 200 g di zucchero, 2 uova, 250 ml di panna, lievito per dolci.

Per la crema di ricotta

500 g di ricotta, 250 g di zucchero, gocce di cioccolato.

Procedimento

Mescolare la ricotta con lo zucchero, unire le gocce di cioccolato. Scaldare 125 ml di panna con metà dose di burro, quando sarà caldo, spegnere e aggiungere la restante metà di panna e burro. Montare le uova, miscelare le farine con il lievito. Unire la miscela di panna alle uova e alle farine. Montare il composto per qualche minuto. Versare metá del composto in uno stampo ( 26 cm ) coperto da carta forno, aggiungere la crema di ricotta e il restante composto. Infornare a 180° per 50/60 minuti. Spolverare con zucchero e velo e scaglie di cioccolato.

La Morbidosa con crema di ricotta è pronta, buon assaggio!

 

Pane di semola con olive leccesi

image

Oggi con le mie carissime amiche delle pagine e blog Gz, abbiamo preparato il pane di semola, tipo quello stimatissimo di Altamura, paese dell’entroterra pugliese, la mia regione.
Il pane di semola è già buono così, puro, saporito, ma con l’aggiunta delle olive leccesi, un tipo di olive nere, piccole, con un gusto deciso e molto goloso, devo dirvi, è ancora meglio.
Menù di questa sera Pane di semola con olive leccesi, pomodorini ciliegino, provolone semi piccante e un buon bicchiere di vino, rosso, magari un primitivo di manduria e saremo in paradiso, o almeno io 😉
Vediamo gli ingredienti !

Pane di semola con olive leccesi

Ingredienti

1,800 kg di semola rimacinata
1,200 l di acqua
12 g di lievito di birra o 450 g di lievito madre
20 g di sale
1cucchiaio di miele d’acacia ( facoltativo )
Olive leccesi qb

Procedimento

In una ciotola versare la semola e il lievito, unire l’acqua ( poco per volta in modo da essere assorbita dalla semola ) il miele e il sale. Impastare con energia. Unire le olive leccesi. Ottenere un panetto omogeneo.
Lasciare lievitare almeno 12 ore.
Dopo la lievitazione prendere l’impasto e formare le pezzature e dare una forma.
Lasciare lievitare ancora 30 minuti.
Informare a 220° per 15 minuti e a180° per 40 minuti.
Il Pane di semola con olive leccesi è pronto, buon assaggio! 🙂

Consiglio: Quando infornate il pane mettete una ciotola con l’acqua nel forno, in modo da creare un ambiente umido, il pane risulterà croccante fuori e soffice all’interno.

Ciambella soffice con amarene

image

Un dolce buono e semplice da preparare, una Ciambella soffice con amarene .
Il modo migliore per iniziare la giornata, con tutta la sofficità della ciambella e il profumo, gusto, dolcezza delle amarene sciroppate.
Vediamo gli ingredienti! 😉

Ciambella soffice con amarene

Ingredienti

300 g di farina 00, 50 g di farina integrale, 300 g di zucchero di canna, 150 ml di olio di semi di mais, 4 uova, un vasetto di yogurt magro, 1bustina di lievito per dolci, amarene qb.

Procedimento
Lavorare le uova con lo zucchero con le fruste, unire l’olio e lo yogurt. Setacciare le farine e il lievito e unirle alla crema di uovo. Versare l’impasto in uno stampo imburrato e infarinato, aggiungere le amarene. Infornare a 180° per 30/35 minuti.
La Ciambella soffice con le amarene è pronta per la colazione! 😉

Tiramisù al cioccolato al latte

image

Il problema dopo aver scartato le uova di cioccolato, è come smaltire il cioccolato che non mangiamo. A casa mia, come credo in molte case, avanza sempre tanto cioccolato, per lo più al latte, il meno gettonato dei tre cioccolato. Così ho pensato di preparare il Tiramisù al cioccolato al latte , ovvero strati di savoiardi, un classico, inzuppati nel latte, intervallati da una crema pasticcera in cui ho sciolto il cioccolato al latte delle uova di pasqua. Vi consiglio di preparne una buona quantità, perché il tiramisù al cioccolato al latte crea dipendenza. Tenere lontano da coloro i quali temono la prova costume! 😉
Vediamo gli ingredienti! 🙂

Tiramisù al cioccolato al latte

Ingredienti

1 confezione di savoiardi, 500 ml di crema pasticcera ( per la ricetta clicca qui ), 150 g di cioccolato al latte, 200 ml di panna vegetale, latte qb, granella di nocciole e pezzi di cioccolato.

Procedimento

Ho preparato la crema pasticcera ( vedi qui come ) e quando è ancora calda, ho versato il cioccolato al latte. Ho lasciato raffreddare.
Ho inzuppato i savoiardi nel latte e ho formato il primo strato su cui ho spalmato la crema al cioccolato. Ho formato un nuovo strato di savoiardi, ho coperto ancora con la crema. Ho decorato con la panna montata, la granella di nocciole e pezzi di cioccolato al latte.
Ho lasciato il Tiramisù al cioccolato in frigo per due ore e ho servito.
Il successo è assicurato! 😉