Crea sito

Archive of ‘antipasti’ category

Polpette di cous cous con broccoli e scamorza e impanatura di patatine

polpette di cous cous con broccoli e scamorza e impanatura di patatine

Ci sono giorni in cui non sai cosa preparare per pranzo, hai degli ingredienti, ma non sai come metterli insieme. Oggi avevo dei broccoli in freezer, già puliti, che mi erano avanzati quando ho preparato le orecchiette con i broccoli, non volevo bissare lo stesso pranzo. Ho navigato un pò su Google in cerca di ispirazione. Ed eccola qua. Polpette con broccoli! Leggo l’elenco della ricetta, mi mancano il pane raffermo, le uova, il pan grattato. Che faccio? Potrei andare a fare la spesa, ma proprio non mi va di uscire. Guardo in dispensa, trovo il cous cous. Cerco ancora su internet e trovo la ricetta delle polpette che si preparano proprio con il cous cous. Sostituisco le uova con una patata lessa, e risolvo la questione impanatura mancante con le patatine classiche. Nascono così le mie Polpette di cous cous con broccoli e scamorza e impanatura di patatine.

Polpette di Cous Cous con broccoli e scamorza e impanatura di patatine

Per 8 polpette

50 g di cous cous cotto

150 g di broccoli lessi

mezza scamorza stagionata

2 cucchiai di parmigiano

aglio, olio evo, peperoncino

per la pastella

100 g di farina 00

75 g di acqua

per l’impanatura

patatine in busta

Pulire e lessare per pochi minuti ( 3 minuti) i broccoli. Scaldare un cucchiaio di olio, aglio, prezzemolo e peperoncino. Ripassare i broccoli nell’olio caldo. Schiacciare con una forchetta i broccoli. Lasciare raffreddare.

Preparare il cous cous come da indicazione sulla scatola. Raffreddarlo.

Cuocere una patata, schiacciarla e lasciarla freddare.

Al cous cous unire la patata schiacciata, la purea di broccoli, il parmigiano e impastare. Se dovesse risultare un impasto troppo morbido, aggiungere un cucchiaio di farina.

Preparare le polpette, passare nella pastella di acqua e farina,( mescolare i due elementi semplicemente insieme) per poi impanare con le patatine sbricciolate.

polpette di cous cous con broccoli e scamorza e impanatura di patatine

Infornare a forno caldo a 200° per 25 minuti. Ultimi 5 minuti con funzione grill.

Torta al pomodoro, Pizza Spisni

Torta al pomodoro

//

La Torta al pomodoro, Pizza Spisni è una vera delizia proposta dalla maestra di cucina della Prova del Cuoco, Alessandra Spisni. Cos’ha di particolare questa pizza? Béh, partiamo col dire che la base è stata realizzata con un impasto speciale, ideato proprio dalla signora Spisni, a base di panna, che da il giusto compenso di grassi con la farcia. Sulla base cotta in forno in bianco, ci metteremo un sughetto veloce e saporito e una sorta di besciamella che vi farà leccare i baffi, fidatevi. Proponete al Torta al pomodoro, Pizza Spisni ai vostri commensali, li conquisterete.

Torta al pomodoro, Pizza Spisni

Ingredienti

Per la pasta
300 g di farina 0
1 pizzico di sale
1 pizzico di bicarbonato
1 cucchiaio di panna fresca
1 bicchiere di latte fresco intero
Per la salsa rossa
500 g di pomodorini ciliegino
1 ciuffo di basilico
1 spicchio di aglio
sale e pepe macinati
Olio evo
Per la salsa bianca
150 g di latte fresco intero
100 g di panna fresca
100 g di grana grattugiato
25 g di burro
25 g di farina 0
sale e pepe macinati

Procedimento

Preparare la base impastando tutti insieme gli ingredienti. Ottenuto un panetti liscio e compatto, riporlo in frigo per 30 minuti.
Nel frattempo preparare il sughetto. Lavare i pomodorini, se non li avete si possono usare quelli pelati. In una padella far insaporire l’olio con l’aglio, unire i pomodorini, il basilico sale e pepe e far cuocere fino alla riduzione del sughetto. Preparare la salsa bianca sciogliendo in una pentola il burro a cui si unirà la farina. Far cuocere qualche minuti e aggiungere panna e latte, io li unisco a freddo, ma per accellerare i tempi fate scaldare panna e latte a parte e uniteli al composto di burro e farina. Aggiustate di sale e pepe e cuocere fino a quando non otterrete una salsa densa, aggiungere il grana a fuoco spento e lasciare raffreddare.
Stendere l’ impasto in una sfoglia sottile e rivestire con essa una tortiera precedentemente imburrata e infarinata. Bucherellare la sfoglia, coprirla con carta stagnola e ceci, durante la cottura faranno in modo che la sfoglia non gonfi. Infornare a 180° per 20 minuti. Quando i bordi saranno dorati, rimuovere la stagnola con in ceci e far cuocere l’ interno della sfoglia per 5 minuti.
Adesso condire il nostro contenitore di pasta con la salsa rossa come base e quella bianca sopra, come se condissimo una normale pizza. Rimettere in forno per 10 minuti a 180°.
Servire la Torta al pomodoro, Pizza Spisni tiepida.

Segui Prendili per la gola anche sui più famosi social network Facebook, Twitter, Instagram e Pinterest

Rosette pomodoro e mozzarella

image

Le Rosette pomodoro e mozzarella sono una ricetta salvacena, da aperitivo, da merenda salata. Si preparano in poco tempo, con pasta brisè, anche già pronta se non avete voglia di impastare, pomodoro e mozzarella. Ma è possibile farcirle in mille modi secondo i nostri gusti e la nostra fantasia.

Rosette pomodoro e mozzarella

Ingredienti
1 rotolo di pasta brisé
1 barattolo di pomodorini pelati
2 mozzarelle grosse
Parmigiano, sale e pepe

Procedimento

Stendere la sfoglia di brisè. Distribuire i pomodorini, i cubetti di mozzarella, parmigiano, sale e pepe.
Arrotolare in modo stretto la sfoglia farcita, tagliare dei dischi larghi circa 1 dito e mezzo. Porre le rosette su una teglia coperta da carta forno, cospargere un pizzico di parmigiano sulla superficie.
Infornare a 200° per 15/ 20 minuti in base al vostro forno.
Servire le Rosette pomodoro e mozzarella calde.

Crostata Rustica Ricotta e Spinaci

 

wpid-wp-1417087377166.jpeg

Cosa preparate per pranzo? O per cena? Io ho in cottura la Crostata Rustica Ricotta e Spinaci.
La crostata rustica ricotta e spinaci é composta da una base di pasta brisé, croccante e saporita, una crema alla ricotta a cui ho aggiunto gli spinaci e pezzi di mortadella. Per concludere in superfice mi sono divertita con le formine di natale di ZiZuu, l’alberello e la stellina, dando alla pasta sfoglia dei disegni natalizi. Con la Crostata Rustica Ricotta e Spinaci farete un figurone anche la sera della vigilia di Natale.

Crostata Rustica Ricotta e Spinaci

Ingredienti

Un disco di pasta brisè
Un disco di pasta sfoglia
500 g di ricotta
2 uova
3 / 4 cucchiai di parmigiano
Sale e pepe
100 g di mortadella
2 / 3 cubetti di spinaci sbollentati

Procedimento

Iniziamo preparando la farcia della crostata. Sbattere due uova con sale e pepe e parmigiano. Unire alla ricotta le uova e la mortadella. Aggiungere gli spinaci sbollentati e scolatidell’acqua e tagliati a coltello.
In una teglia foderata da carta forno stendere il disco di pasta brisè, alzando i bordi in modo da creare un contenitore, versare la crema di ricotta e spinaci. Con le formine di ZiZuu, alberello e stellina, decorare la superfice della crostata ricavando dei disegni natalizi di pasta sfoglia.
Infornare a 180° per 25 minuti. Regolate la cottura in base al vostro forno.
Eccola qui, la Crostata Rustica Ricotta e Spinaci è pronta!

ZiZuu : il tuo Negozio online di articoli per cake design e pasticceria

Il blog Prendili per la Gola è in collaborazione con ZiZuu, lo store on line di prodotti per la pasticceria e cucina
Per tutti gli amici di Prendili per la Gola, ZiZuu regala lo sconto del 10% sugli articoli acquistati.
Al momento dell’acquisto inserisci il codice per lo scontoPrendili_x_la_Gola_10.

Allegrotti prosciutto cotto e scamorza

image

Gli Allegrotti prosciutto cotto e scamorza , ovvero i classici Sofficini della Findus, ma fatti in casa più genuini e più saporiti.  Preparare gli Allegrotti prosciutto cotto e scamorza è un gioco da ragazzi. Per l’impasto mi sono rifatta alla ricetta del blog Il mio saper fare, per il ripieno invece ho preso quello che il frigo mi offriva, prosciutto cotto, mortadella e scamorza.
Il morbido guscio degli Allegrotti, la farcia saporita e l’esterno croccante, vi faranno dimenticare, anche se buonissimi, i sofficini che troviamo nel banco frigo al supermercato. Seguendo la mia ricetta,  i vostri figli e i vostri commensali vi ringrazieranno per aver preparato, in poco tempo e con poco fastidio, i miglior Allegrotti che abbiano mai mangiato. Pronti per la ricetta? 🙂

Allegrotti prosciutto cotto e scamorza

Ingredienti
Per l’impasto
250 ml di latte
200 g di farina 00
50 h di burro
Un pizzico di sale

Per il ripieno
Prosciutto cotto
Mortadella
Scamorza asciutta
Parmigiano
Pepe
Panna da cucina

Per l’impanatura
1 uovo
Latte
Sale
Pan grattato

Procedimento

In una casseruola versare il latte, aggiungere il burro e il sale. Quando il burro sarà caldo, versare a pioggia la farina e con cucchiaio di legno girare fino a che l’impasto non si stacchi dalle pareti della pentola. Lavorare l’impasto su una spianatoia sino ad ottenere un panetto liscio e compatto. Coprirlo con una pellicola è lasciarlo in frigo 1 oretta.
Nel mixer sminuzzare il prosciutto cotto e la mortadella (ve ne serviranno un 100 g in totale, poi regolate le proporzioni in base al vostro gusto) e la scamorza ( vi consiglio di usare una scamorza semi asciutta in modo da non bagnare l’impasto). Alla farcia unite 2 cucchiai di parmigiano e 2 cucchiai di panna da cucina.
Prendete ora l’impasto dal frigo. Stenderlo con l’aiuto di un mattarello. Dalla sfoglia ricavare 15 dischetti. Farciti con il ripieno e chiuderli a mezzaluna.
Passare gli Allegrotti prosciutto cotto e scamorza prima nell’uovo sbattuto con un po’ di sale, poi nel pan grattato. Friggere gli Allegrotti in olio caldo.

Collage 2

Consiglio: Potete farcire gli Allegrotti secondo i propri gusti per creare ogni volta una ricetta nuova e stupire i vostri commensali.

Polpette di Riso allo Zafferano

image

Questa ricetta è per me la più buona in assoluto.
Polpette di Riso allo Zafferano, cosa si può chiedere di più!
È ottima per l’aperitivo in giardino con gli amici, come secondo piatto accompagnandole magari con un insalatina leggera.
Sfido a trovare qualcuno a cui non piaceranno, secondo me le Polpette di Riso allo Zafferano faranno impazzire tutti e non ne rimarranno nel piatto. Io le ho farcite con un classico, prosciutto cotto e mozzarella, ma possono essere farcite anche con carne tritata, zucchine o come meglio risponderebbero al vostro gusto.

Polpette di Riso allo Zafferano

Ingredienti (10/12 polpette)

300 g di riso
1 bustina di zafferano
100 g di prosciutto cotto a dadini
1 mozzarella
20 g di burro
Parmigiano, sale e pepe qb
3 cucchiai di farina + acqua qb
Pangrattato, olio di semi di mais

Procedimento
Lessare il riso in acqua salata con zafferano. Lasciare raffreddare. Unire al riso il burro fuso, parmigiano, pepe. Dare la forma alle polpette e nel mezzo posizionare il prosciutto cotto e la mozzarella. Chiudere le polpette e passerle prima in una pastella fatta con farina e acqua ( la pastella dev’essere fluida, come colla). Poi nel pangrattato. Lasciare le polpette di riso allo zafferano in frigo per un’ora. Friggere in olio caldo.
Servite le Polpette di Riso allo Zafferano calde e filanti.

Torta Girandola

image

I mondiali sono iniziati, il caldo dilaga, i nostri amici hanno sempre fame e le partite di calcio chiamano gli snack da spiluccare dinanzi la TV.
Ci propongo la Torta Girandola, una pizza rustica facile e veloce da preparare. Sono sufficienti 1 rotolo di pasta sfoglia, salsa di pomodoro e mozzarella.
Vediamo la ricetta 😉

Torta Girandola

Ingredienti
1rotolo di pasta sfoglia
350 ml di passata di pomodoro
1 scamorza grande
Sale, pepe, parmigiano

Procedimento
Stendere la pasta sfoglia e tagliare delle strisce larghe 10 cm circa. Tagliare la scamorza a cubetti, unirla alla passata di pomodoro, salare e pepare. Aggiungere 3/4 cucchiai di parmigiano.
Con l’aiuto di una sac á poche, senza becco, mettere al centro delle singole strisce di pasta la farcia.
Chiudere le strisce a formare dei cordoncino e cominciando dal centro formare una grande girandola, unendo i vari cordoncini.
Infornare a 220° per 20/ 25 minuti.
Date il calcio d’inizio alle vostre serate, la Torta Girandola è pronta per essere assapotata. 🙂

Sgagliozze

image

Oggi le chiameremmo ” Street Food “, cibo che troviamo sulle bancarelle lungo le strade soprattutto nei giorni di festa, per i baresi è la tradizione, per i forestieri è una tappa obbligata quando visitano i vicoli del borgo antico di Bari. Sto parlando delle Sgagliozze!
Le sgagliozze sono fette non molto spesse di polenta, fatta asciugare in modo da perdere l’acqua in eccesso, rassodata, tagliata a scaglie, da cui sgagliozze, e fritte in olio bollente. Appena calde vengono salate e mangiate.
Vi ho stuzzicato il palato? Guardiamo la ricetta 😉

Sgagliozze

Ingredienti 

3 l di acqua, 1 kg di polenta giallo precotta, olio di mais per la frittura, sale qb.

Procedimento

Far bollire l’acqua e a pioggia versare la polenta, rimestando energicamente. Mescolare con un cucchiaio di legno fino a cottura, 10/15 minuti.
Versare la polenta in uno stampo inumidito. Far asciugare per una nottata.

wpid-sgagliozze-1.jpg.jpeg

Tagliare a fette la polenta e friggere in olio bollente. Salare a vostro gradimento.

Le Sgagliozze sono pronte, buon assaggio! 😉

Consiglio: Le Sgagliozze vanno mangiate calde.

Segui la pagina facebook di Prendili per la gola https://www.facebook.com/prendilixlagola?ref=hl

Spiedini golosi

image

Oggi avevo voglia di roba golosa, sfiziosa. In frigo avevo la mozzarella e il prosciugato cotto da consumare, alcune fette di pan carré da smaltire, quindi ho pensato alla mozzarella in carrozza, ma in modo da stuzzicare il palato. Ho pensato agli Spiedini golosi.  Volete la ricetta? Leggete l’articolo 😉
Vediamo gli ingredienti per ottenere gli spiedini golosa.

Ingredienti
16 fette di pan carré, 8 fette di prosciutto cotto, 1 mozzarella, 1 uovo, sale, pepe, pangrattato, olio di semi di mais. Stecchini
Procedimento
Farcire le fette di pan carré con il prosciutto cotto e la mozzarella. Tagliate la fetta in 4 parti. Sbattere un uovo con sale e pepe. Infilzare i 4 pezzi di pan carré sullo stecchino. Passare gli spiedini nell’uovo, il pangrattato, nuovamente uovo e ancora pangrattato. Friggere in olio caldo.
Gli spiedini golosi sono pronti.

Consiglio: Accompagnate gli spiedini golosi con l’insalata verde croccante e pomodori per una cena golosa.

Stuzzichini sfiziosi

grissino

 

Abbiamo fame e poca voglia di preparare e cucinare? Ma non è proprio fame, ma voglia di qualcosa di buono, che stuzzichini il palato… Prepariamo gli Stuzzichini  sfiziosi.

Pochi ingredienti, già pronti e il gioco è fatto!

Una birra fredda e i nostri stuzzichini sfiziosi, gli amici e il vostro momento conviviale potrà iniziare 🙂

Vediamo gli ingredienti.

Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia, 200 g di parmigiano, paprika dolce o piccante.

Procedimento

Stendere la pasta sfoglia. Un metà sfoglia distribuire il parmigiano e la paprika dolce o piccante. Ripiegare la pasta sfoglia sulla metà farcita e tagliare delle strisce. Formare un’aspirare con le strisce di pasta. Spennellare con il tuorlo e una goccia di latte. Cuocere a 180° per 15 minuti.

Gli Stuzzichini sfiziosi sono pronti 😉

 

1 2