Crea sito

frutta e verdura

Insalata mista con pomodorini datterino, tonno, crescenza e quadrotti croccanti al profumo di balsamico

image

Oggi propongo una ricetta veramente semplice e leggera, per quei giorni in cui non ti va di cucinare o vuoi mantenerti leggera. L’Insalata mista con pomodorini datterini, tonno, crescenza e quadrotti croccanti al profumo balsamico è un piatto leggero e fresco, ideale la cena, senza cottura, ricca di gusto e leggerezza. Bastano pochi ingredienti, freschi e sani.

Insalata mista con pomodorini datterini,tonno, crescenza e quadrotti croccanti al profumo balsamico

Ingredienti
Insalata mista ( misticanza, valeriana, rucola, radicchio )
1 confezione di crescenza
10 pomodorini datterini
1 confezione di tonno
Pane di semola
Sale, olio evo, aceto balsamico

Procedimento
Lavare l’insalata e i pomodori. In una ciotola sistemare l’insalata, i pomodorini, il tonno e la crescenza a cubetti. Tagliare il pane di semola a quadrotti, spennellati con l’olio e rosolati in padella. Salare e irrorare l’insalata con del buon olio evo e aceto balsamico.
L’insalata mista con pomodorini, tonno, crescenza e quadrotti croccanti al profumo balsamico è pronta.

Cous cous di Verdure al sapore d’estate

image

Dopo il farro, ho voluto provare il famigerato Cous cous, tipica piertanza del nord africa, realizzando un piatto davvero delizioso che ha riscontrato un grande successo anche tra i più scettici.
Il mio Cous cous di Verdure al sapore d’estate unisce il classico sapore africano con le nostre verdure di stagione, peperoni, zucchine, carote, piselli, impreziositi dal piccantino dato dalla paprika piccante.

Cous cous di Verdure al sapore d’estate

Ingredienti
Per 4 persone
250 g di cous cous ( ho usato il cous cous de Il Molino pronto in 5 minuti)
250 ml di acqua
Un cucchiaio di olio
Un cucchiaino di sale
Per le verdure
1 peperone, 2 zucchine, 2 carote, 3 pomodorini
150 g di piselli
Olio evo, 1cipolla, 1 spicchio di aglio
Mezzo dado vegetale
Paprika piccante

Procedimento
Pulire, lavare e tagliare a cubetti di pari dimensione le zucchine e le carote. Fare lo stesso con il peperone e tagliate lo a striscioline.
In una padella rosolare con l’olio evo ( 3/4 cucchiai) l’aglio con la cipolla. Cominciare a stufare le carote, poi i piselli, peperoni e in ultimo le zucchine. Unire i pomodorini. A questo punto aggiungere il mezzo dado, un po di acqua e paprika qb. Coprire e lasciare cuocere 5 minuti. Le verdure dovremmo risultare saporite e croccanti.
Prepariamo ora il cous cous versando in un pentolino l’acqua con il sale e l’olio. Arrivato a bollore, togliere dal fuoco e unire il cous cous mescolando delicatamente. Lasciare gonfiare per 2 minuti. Sgranare con la forchetta.
In un piatto grande disponete il cous cous e sopra le verdure con il loro sughetto.
Terminate con un giro d’olio.
Cosa aspettaste? Il Cous cous di Verdure al sapore d’estate è pronto per deliziare i vostri palati! 😉

Insalata di Farro con Verdure di Stagione

image

Cercate un piatto fresco e leggero, che non vi tenga vicino ai fornelli per ore? Cercate un piatto ricco di gusto ma light, da portare magari in spiaggia, da consumare sotto l’ombrellone?
Allora ho il piatto per voi. 🙂
Insalata di Farro con Verdure di Stagione è la ricetta perfetta per pranzo o cena, che vi sazierá con gusto.
L’insalata di farro può essere condita come preferite, io ho scelto le verdure di stagione, colorate e fresche, come le zucchine, pomodorini Nerino, piselli, peperoni, fagiolini e olive a dare quel tocco in più di sapore. Il tutto condito con un buon olio evo, della mia terra, Bitonto ( Bari ).
Vediamo la ricetta.

Insalata di Farro con Verdure di Stagione

Ingredienti
Per 4 persone
280 g di farro perlato ( 70 g a persona )
2 peperoni gialli o rossi
150 g di fagiolini
150 g di piselli
3 carote
2 zucchine
8/9 pomodorini Nerino
Una decina di olive verdi
Olio evo

Procedimento
Cuocere il farro in abbondante acqua salata. Sbollentate le verdure ( peperone, fagiolini, piselli, zucchine ) tagliate tutte circa della stessa dimensione.
Unite al farro tiepido, le vedure, le olive e i pomodorini. Condire con abbondante olio evo. Mettere il tutto in frigo per 2 ore.
Servire l’ Insalata di Farro con Verdure di Stagione fredda.
Buon assaggio! 😉

Zucchine alla poverella

image

Le Zucchine alla poverella, nascono come piatto povero, visto che ci vogliono ingredienti che sono sempre in dispensa delle nostre cucine, come olio, aglio e peperoncino.
Le Zucchine alla poverella, sono oggi un gustoso contorno, da gustare caldo o freddo, con poche calorie, ma con molto gusto.
Alcune versioni riportano l’aggiunta delle uova, insaporite con sale, pepe e parmigiano, che vengono strapazzate e unite alle zucchine.
La mia versione è meno complessa e utile se si vuol mantenere la linea 😉
Vediamo la ricetta!

Zucchine alla poverella 

Ingredienti
5/6 zucchine
1spicchio di aglio
1peperoncino
Olio evo
Sale e pepe

Procedimento
Lavare e tagliare a rondelle le zucchine. In una padella rosolare l’aglio con l’olio e il peperoncino. Quando l’aglio sarà dorato, versare le zucchine, rosolare per qualche minuto. Coprire con un coperchio e cuocere per 10 minuti. Le zucchine rilasceranno in cottura il loro liquido di vegetazione che farà un sughetto gustoso.
Le Zucchine alla poverella sono pronte! 😉

Bocconcini di zucca

bocconcini di zucca

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E’ autunno, è tempo di zucca!

A volte capita di avere della zucca in casa, magari, come è capitato a me, ci viene regalata e non sappiamo come cucinarla.

Cercando sul web ho trovato molte ricette dolci, ma avevo voglia di salato e mi sono imbattuta in una ricetta molto golosa.

Parlo dei BOCCONCINI DI ZUCCA, delle frittelline salate, preparate con zucca, farina e lievito.

Sono ideali per iniziare la cena,o per l’aperitivo, magari accompagnati da un buon vino rosso.

Vediamo la ricetta! 😉

 

Ingredienti:

400 g di zucca cotta

250 g di farina O

7 g di lievito di birra disidratato o 1 bustina di lievito istantaneo

sale e pepe

olio di semi di mais

 

Procedimento:

Cominciamo preparando la zucca. La puliamo eliminando i semi e la buccia, la tagliamo a tocchetti, saliamo e pepiamo e la mettiamo in forno a 200° per 30 minuti.

Quando la zucca sarà fredda, la frulliamo e la teniamo da parte.

Prepariamo la pastella unendo alla farina il lievito e un pò di acqua ( ricordate che la zucca contiene già acqua, quindi preparate una pastella non troppo acquosa). All’impasto uniamo la zucca e un pizzico di sale. Continuamo ad impastare bene aiutandosi con una cucchiaio.

Se optate per il lievito di birra quest’impasto lievitare per mezz’ora.

Facciamo riscaldare l’olio di semi di mais ( io uso sempre quello per friggere), facciamo scendere un cucchiaio d’impasto nella padella e facciamo dorare per bene i nostri bocconcini.

Facciamoli scolare dall’olio in eccesso su un foglio di carta paglia.

Serviamo i bocconcini tiepidi.

Buon assaggio!;)

Peperoni Gialli ripieni di riso

peperoni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Se penso ai colori verde, rosso e giallo nel periodo estivo, mi vengono subito in mente i peperoni.

Adoro i peperoni gialli, belli sodi e polposi, da riempire con il riso, anche se ci sono altre varianti interessanti come carne e mollica di pane e tonno.

Oggi vi propongo la ricetta per ottenere dei peperoni gialli con il ripieno di riso, peperoni e il formaggio fresco spalmabile, che renderà il ripieno umido e vellutato.

Vediamo gli ingredienti!;)

 

INGREDIENTI:

per 4 persone

5  peperoni gialli di media dimensione

300 g di riso bolito

1 cipolla

1 spicchio di aglio

parmigiano

olio evo

1 confezione da 200g di formaggio spalmabile (tipo philadelphia)

sale e pepe

acqua

patate

 

PROCEDIMENTO:

Comincio preparando il ripieno. Al riso precedentemente cotto e raffreddato, aggiungo il formaggio spalmabile, un peperone tagliato a pezzi, 3 cucchiai di parmigiano e pepe. Amalgamo tutto e metto da parte.

Tolgo la calotta superiore al peperone, lo privo dei semini, lo sciacquo e scolo bene dall’acqua in eccesso.

Riempio il peprone con il mio ripieno.

Sul fondo di un tegame in terracotta, metto uno spicchio di aglio, una cipolla tagliata a fette sottili e dell’olio. Adagio i peperoni e  due patate tagliate a pezzi.

Copro i peperoni con fettine sottili di patate, aggiusto di sale e pepe e parmigiano, im modo da ottenere una bella gratinatura superficiale.

Aggiungo un bicchiere scarso di acqua al fondo e inforno a 200° per 30 minuti.

Buon assaggio!;)

 

Melanzane grigliate

melanzana arrosto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le melanzane grigliate sono uno dei miei contorni preferiti.

D’estate le accompagno sempre o ad una fetta di carne arrosto, o come è successo oggi, al pollo macerato con odori e aceto (ma questa è un’altra ricetta).

Le melanzane possono essere preparate anche in anticipo, in questo modo avrete tutto pronto e una volta cotta la carne, sarete pronti per gustarvele.;)

Vediamo gli ingredienti;)

INGREDIENTI:

3 melanzane

1 spicchio di aglio

sale

olio prezzemolo

aceto di vino bianco

 

PROCEDIMENTO:

Ho lavato le melanzane e le ho private della calotta superiore.

Ho tagliato le melanzane a fettine sottili ( circa 5 mm) e le ho disposte su una bistecchiera di ghisa, fatta ben riscaldare, e le ho cosparse di sale.

Una volta cotte le ho condite con uno spicchio di aglio, prezzemolo, olio e aceto. ( per le quantità regolatevi secondo i vostri gusti).

Buon assaggio;)

Peperoni cornetti fritti

1065123_563489907026017_1126300065_oIl peperone è un ortaggio che divide, c’è chi lo adora e chi invece lo ritiene indigesto, pur essendo una miniera di virtù preziose per conservare il peso forma.

Il peperone, infatti ha poche, anzi pochissime calorie (23 ogni 100 grammi) perché è costituito dalla maggior parte da acqua (più del 90%) e  contiene una buona dose di provitamina A (rassodante) ed è soprattutto un’ottima fonte di vitamina C (antiossidante e rassodante), presente in quantità maggiore rispetto anche agli agrumi.

Lo si cucina in vari modi , come ripieno, con la pasta…oggi vi propongo un ottimo contorno o antipasto, dipende dal momento del pranzo in cui volete servirlo 😉

Vediamo gli ingredienti:)

INGREDIENTI:

500 g di peperoni cornetti

olio di semi di mais

sale

 

PROCEDIMENTO:

Ho lavato i peperoni e li ho asciugati per bene. (L’asciugatura è fondamentale altrimenti salterà l’olio quando li tufferete)

Riscaldate l’olio e friggeteli. Scolateli dall’olio in eccesso e salateli.

Ecco a voi il piatto servito;)

Buon assaggio;)

 

Fagiolini con pomodorini e basilico

1049007_563489797026028_1785027670_oAnche se non sembra siamo in estate!

In questo periodo preferisco preparare piatti leggeri, che contengono verdure, che fungono da contorno ad una fetta di carne alla brace.

Così oggi ho preparato i fagiolini con il pomodoro al profumo inebriante del basilico della mia piantina:).

Vediamo gli ingredienti;)

INGREDIENTI:

4 quattro persone

400 g di fagiolini bolliti

250 g di pomodorini

5 cucchiai di olio evo

1/2 spicchio di aglio

3 foglie di basilico fresco ( se non lo avete va bene anche quello surgelato)

sale e pepe

cubetti di pane croccanti

 

PROCEDIMENTO:

Ho lessato i fagiolini in acqua salata. Scolateli al dente.

Ho preparato il sughetto scaldando leggermente l’olio e l’aglio. Ho unito i pomodorini, le foglie di basilico, ho salato e pepato.

Ho lasciato cuocere per 8 minuti.

Ho unito i fagiolini al sugo e ho lasciato insaporire per 5 minuti.

Ho servito i fagiolini con cubetti di pane croccante.

Buon assaggio!;)