Crea sito

Archive of ‘secondi’ category

Allegrotti prosciutto cotto e scamorza

image

Gli Allegrotti prosciutto cotto e scamorza , ovvero i classici Sofficini della Findus, ma fatti in casa più genuini e più saporiti.  Preparare gli Allegrotti prosciutto cotto e scamorza è un gioco da ragazzi. Per l’impasto mi sono rifatta alla ricetta del blog Il mio saper fare, per il ripieno invece ho preso quello che il frigo mi offriva, prosciutto cotto, mortadella e scamorza.
Il morbido guscio degli Allegrotti, la farcia saporita e l’esterno croccante, vi faranno dimenticare, anche se buonissimi, i sofficini che troviamo nel banco frigo al supermercato. Seguendo la mia ricetta,  i vostri figli e i vostri commensali vi ringrazieranno per aver preparato, in poco tempo e con poco fastidio, i miglior Allegrotti che abbiano mai mangiato. Pronti per la ricetta? 🙂

Allegrotti prosciutto cotto e scamorza

Ingredienti
Per l’impasto
250 ml di latte
200 g di farina 00
50 h di burro
Un pizzico di sale

Per il ripieno
Prosciutto cotto
Mortadella
Scamorza asciutta
Parmigiano
Pepe
Panna da cucina

Per l’impanatura
1 uovo
Latte
Sale
Pan grattato

Procedimento

In una casseruola versare il latte, aggiungere il burro e il sale. Quando il burro sarà caldo, versare a pioggia la farina e con cucchiaio di legno girare fino a che l’impasto non si stacchi dalle pareti della pentola. Lavorare l’impasto su una spianatoia sino ad ottenere un panetto liscio e compatto. Coprirlo con una pellicola è lasciarlo in frigo 1 oretta.
Nel mixer sminuzzare il prosciutto cotto e la mortadella (ve ne serviranno un 100 g in totale, poi regolate le proporzioni in base al vostro gusto) e la scamorza ( vi consiglio di usare una scamorza semi asciutta in modo da non bagnare l’impasto). Alla farcia unite 2 cucchiai di parmigiano e 2 cucchiai di panna da cucina.
Prendete ora l’impasto dal frigo. Stenderlo con l’aiuto di un mattarello. Dalla sfoglia ricavare 15 dischetti. Farciti con il ripieno e chiuderli a mezzaluna.
Passare gli Allegrotti prosciutto cotto e scamorza prima nell’uovo sbattuto con un po’ di sale, poi nel pan grattato. Friggere gli Allegrotti in olio caldo.

Collage 2

Consiglio: Potete farcire gli Allegrotti secondo i propri gusti per creare ogni volta una ricetta nuova e stupire i vostri commensali.

Polpette di Riso allo Zafferano

image

Questa ricetta è per me la più buona in assoluto.
Polpette di Riso allo Zafferano, cosa si può chiedere di più!
È ottima per l’aperitivo in giardino con gli amici, come secondo piatto accompagnandole magari con un insalatina leggera.
Sfido a trovare qualcuno a cui non piaceranno, secondo me le Polpette di Riso allo Zafferano faranno impazzire tutti e non ne rimarranno nel piatto. Io le ho farcite con un classico, prosciutto cotto e mozzarella, ma possono essere farcite anche con carne tritata, zucchine o come meglio risponderebbero al vostro gusto.

Polpette di Riso allo Zafferano

Ingredienti (10/12 polpette)

300 g di riso
1 bustina di zafferano
100 g di prosciutto cotto a dadini
1 mozzarella
20 g di burro
Parmigiano, sale e pepe qb
3 cucchiai di farina + acqua qb
Pangrattato, olio di semi di mais

Procedimento
Lessare il riso in acqua salata con zafferano. Lasciare raffreddare. Unire al riso il burro fuso, parmigiano, pepe. Dare la forma alle polpette e nel mezzo posizionare il prosciutto cotto e la mozzarella. Chiudere le polpette e passerle prima in una pastella fatta con farina e acqua ( la pastella dev’essere fluida, come colla). Poi nel pangrattato. Lasciare le polpette di riso allo zafferano in frigo per un’ora. Friggere in olio caldo.
Servite le Polpette di Riso allo Zafferano calde e filanti.

Pollo marinato ai sapori forti

pollo marinato

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Quanti di voi non mangiano il pollo, come me perchè trovano la sua fragranza e sapore sgradevole al palato?

Purtroppo non sopporto l’odore, che per altri è irresistebile, del pollo, in qualsiasi modo lo si prepari.

Allora ho pensato :” E se lo facessi macerare con degli odori abbastanza forti, da contrastare quella fragranza tipica dei questa carne?”

Gli odori che mi sono venuti in mente sono l’aglio, la paprika piccante, l’aceto, sale e pepe…se ve ne vengono altri suggeritemeli 😉

Vi interessa sapere come faccio?

Vediamo gli ingredienti;)

 

INGREDIENTI:

4 cosce di pollo

2 spicchio di aglio

paprika dolce

paprika piccante

sale

pepe

aceto di vino bianco

 

PROCEDIMENTO:

Lascio le cosce di pollo in acqua fredda con un pugno di sale per 30 minuti.

Le sciacquo accuratamente e le infilo in una busta con 2 spicchio di aglio, 2 bicchieri di aceto, sale, pepe e le due qualità di paprika.

Lascio riposare il tutto in frigo per un paio di ore.

Allo scadere delle ore rompo la busta e svuoto, tenendo anche il sughetto che si è formato, in un tegame alto. Copro con un coperchio e lascio cuocere a medio( non lo metto in forno, ma sul becco della cucina) per 1 ora circa.

Quando è pronto l’odore sgradevole è scomparso, lasciando il posto ad un odorino molto invitante.

Che ve ne pare?:)

Buon assaggio!;)

Barchette di melanzane ripiene di carne

barchette

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Oggi vediamo come preparare le barchette di melanzana. E’ un piatto tipico della tradizione meridionale.

In base al loro ripiene possono essere proposte come primo piatto, secondo piatto e antipasto.

Io vi propongo le barchette ripiene di carne e melanzana.

Vediamo gli ingredienti 😉

INGREDIENTI:

4 melanzane sode

300 g di carne macinata (misto suino e vitello)

1 uovo

4 cucchiai di parmigiano ( 2 nel ripieno, 2 nel tegame)

3/4 pomodorini

prezzemolo

sale, pepe, olio

2 spicchio di aglio

1 cipolla

3 patate di media grandezza

acqua qb

PROCEDIMENTO:

Ho tagliato le melanzane in due parti dopo averle sbucciate.

Le ho svuotate della polpa che ho tenuto da parte e ho messo le barchette in acqua.

Ho messo l’aglio nell’olio e l’ho fatto rosolare. Ho aggiunto la polpa di melanzana tagliata a cubetti e ho cotto per due minuti. Adesso aggiungo la carne e ho lasciato soffriggere condendo con sale, pepe, prezzemolo, pomodoro. Ho cotto il tutto per 20 minuti.

A fine cottura ho aggiunto l’uovo e il parmigiano. Ho lasciato raffredare.

Ho riempito le barchette con la carne e le ho disposte in una tegame di terracotta, dove ho messo un pò d’acqua, cipolla, aglio prezzemolo, pomodoro, parmigiano, olio e patate tagliate a fette.

Mettere altre patate tagliate sottili sulle barchette, salate pepate e infine un altro giro di olio.

Infornare a 200° 30 minuti.

Buon assaggio1 😉

Polpi alla Luciana

1048815_564110206963987_34284494_oVi andrebbe una ricetta semplice, magari da mangiare fredda, quindi adatta a questa stagione?

VI propongo il Polpo alla luciana, un piatto tipico delle mie parti, ovvero del magnifico sud, a base di polpo, pomodorini, cipolla e odori mediterranei.

Vediamo gli ingredienti!;)

INGREDIENTI:

4 polpi

2 cipolla bianca

1 spicchio di aglio

prezzemolo

4/5 pomodorini

2 cucchiai di parmigiano

4 cucchiai di olio evo

mezzo bicchiere di acqua

peperoncino

 

PROCEDIMENTO:

Dopo aver pulito bene i polpi li ho messi in un tegame con tutti gli ingredienti.

Ho aggiunto dell’acqua e li ho fatti cuocere per 15/ 20 minuti. ( ricordatevi di non salare, in quanto il polpo rilascia la sua acqua che è già salata)

Qualora dovesse servire, aggiungete sale.

Ho lasciato raffreddare e ho servito a tavola.

Buon assaggio!;)