Era una fredda mattina di inizio inverno, gli addobbi natalizi illuminavano la nebbiosa Milano e in un bar del centro facevo la conoscenza del KROKOS KOZANIS, ZAFFERANO ELLENICO.

Avevo , come molti di voi accurati lettori, visto e sentito parlare di zafferano. La mia conoscenza purtroppo, era limitata alla bustina da supermercato, che mia madre, qualche volta aveva utilizzato per speziare il risotto.

Invece, il mio amico Giorgio, mi ha raccontato la storia dello zafferano ellenico. Quello vero!

Tutto parte dalla terra di Grecia, oro greco, così viene chiamato lo zafferano, è tra le spezie più amate e utilizzate nel mondo. Ma non è impiegato solo in cucina. Lo zafferano trova spazio in campo medico, farmaceutico, nella cosmesi. Già Cleopatra lo utilizzava nei suoi rituali di bellezza.

Nato per mano del Dio Ermes,dopo aver accidentalmente ucciso un mortale, così cita la mitologia, è giunta in Europa fino alle nostre tavole conquistando la pasticceria, la produzione di liquori, di formaggi.

Krokos Kozanis è la cooperativa primo produttore mondiale di zafferano biologico certificato. I suoi più di 1500 lavoratori raccolgono i fiori viola a metà ottobre e a mano prelevano i pregiatissimi stigmi rossi, che verranno essiccati con cura per preservare le proprietà coloranti e gli oli essenziali.

Ho avuta la fortuna di poter apprezzare Krokos Kozanis, Zafferano Ellenico, in tutte le sue declinazioni.

Perchè parlo di declinazioni? Perchè non lo si trova nelle migliori cucine stellate e non d’Italia, si può assaporare l’esperienza del vero zafferano di Grecia, nella classica polvere, solo zafferano, niente coloranti, in stigmi, come infuso e come perle.

Se seguite i miei social avrete già visto alcune mie ricette dove ho utilizzato il Krokos Kozanis, Zafferano Ellenico. Restate collegati perchè ne vedrete molte altre.

A presto

Visita il sito http://www.zafferanoellenico.com/wp/

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*