Saint Honorè

Lo so già in molte vi chiederete cos’ ha questa torta della Saint Honorè? Praticamente nulla, ma in certo senso la ricorda, e soprattutto è un modo velocissimo per avere una torta buona e bella da vedere. La Saint Honorè velocissima che vi propongo è un’idea del pasticcere Domenico Spadafora della trasmissione Detto Fatto. Bastano pasta sfoglia, bignè e mousse al cioccolato. Io ho farcito i bigné con la crema chantilly e decorato con cioccolato fondente e panna. Io ho usato pasta sfoglia e bigné fatti in casa, ma si possono usare bignè pronti e pasta sfoglia che troviamo nel banco frigo del supermercato.

Saint Honorè (velocissima)

Ingredienti
Per 15 bignè
50 g di burro
150 ml di acqua
100 g di farina 00
Pizzico di sale
2 uova
Per assemblare la torta
300 g di crema pasticcera + 200 g di panna montata
Due dischi di pasta sfoglia
Zucchero di canna
Cioccolato fondente
Panna montata

Procedimento

In una pentola bollire l’acqua e sciogliere il burro con un pizzico di sale. Raggiunto il bollore, aggiungere la farina a pioggia, mescolare e formare una palla. Cuocere 5 minuti.
Lasciare raffreddare ed aggiungere le uova, una per volta, aspettando che la prima sia stata assorbita dall’impasto.
Con l’aiuto di una sac à poche, formare degli spuntoni, disporli, distanziati, sulla teglia coperta da carta forno. Infornare a 180° per 10 minuti.
Ricavare due dischi di pasta sfoglia, bucherellarli, cospargeli di zucchero di canna. Infornare a 200° per 20 minuti.
Quando i prodotti da forno saranno freddi, montare la torta. Riempire da prima i bignè con la crema chantilly ( crema pasticcera + panna ). Prendere un disco di pasta sfoglia, spalmare un filo di crema chantilly, disporre i bignè sul disco intervallandoli con ciuffi di crema. Coprire con il secondo disco. Decorare i bigné con cioccolato fondente fuso. Spalmare ancora un pó di crema sul disco, disporre i bignè glassati al cioccolato intervallandoli con ciuffi di panna montata.
La buonissima Saint Honoré velocissima è pronta, assaggiamo?

Segui le ricette di Prendili per la gola sui principali social network Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest.

Per la ricetta originale clicca qui

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*