993959_575301499178191_1224079125_n

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sfido a trovare qualcuno che non abbia mai assaggiato, almeno una volta nella vita, le mitiche SFOGLIATELLE NAPOLETANE.

La sfogliatella è un dolce tipico della pasticceria napoletana, nata per sbaglio in conservatorio di Conca dei Marini, sulla fantastica Costiera Amalfitana.

Si racconta che la suora addetta alla cucina, trovò della semola a cui aggiunse zucchero, canditi e limoncello, ottenendo così un ripieno, con cui farcì un cappuccio di pasta sfoglia. Il dolce riscosse successo tra le suore, tanto che un oste, entrato in possesso della ricetta, la modificò leggermente introducendo così sul mercato questa meraviglia della pasticceria.

Adesso vediamo gli ingredienti!;)

INGREDIENTI:

2 rotoli di pasta sfoglia

noce di burro

250 g di semolino

750 ml acqua

sale

2 uova

300 g di ricotta

250 g di zucchero

vanillina e scorza di limone

 

PROCEDIMENTO:

Ho diviso ciascuna sfoglia in due parti. Ho spennellato con il burro due parti, e ho sovrapposto le due parti rimaste.

Ho arrotolato, in modo molto stretto,  le due stese ottenute e ho messo in frigo per 3 ore in modo che il burro si rassodi.

Ho preparato il ripieno. Quando l’acqua con un pizzico di sale ha cominciato a bollire, ho aggiunto il semolino a pioggia e ho girato, cercando di non farlo attaccare alla pentola. Ho lasciato intiepidire.

Ho setacciato la ricotta a cui ho aggiunto le uova, la vanillina, lo zucchero e la scorza di limone.

Ho unito il semolino freddi alla ricotta, utilizzando le fruste elettriche fino a che non ho ottenuto una crema omogenea.

Ho preso i due bigoli si pasta sfoglia e ho tagliato delle rondelle larghe circa un dito.

Ho preso una rondella e bagnandomi le dita con dell’olio di mais, ho cominciato a spingere la punta verso l’esterno, formando un cappuccio. ( lo so sembra difficile a dirsi, ma è più facile da fare 😉 ).

Ho riempito il cappuccio con un cucchiaio di composto di ricotta e semolino. Ho continuato in questo modo per tutte le rondelle ottenute.

Ho infornato a 180° per 15 minuti. Ho lasciato raffreddare e ho spolverizzato con lo zucchero a velo.

Buon assaggio!;)

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*