Crea sito

brioche

Brioche da colazione senza lattosio

Brioche da colazione senza lattosio

Come cominciare al meglio la giornata se non con le mie brioche da colazione senza lattosio?

 Sono ormai mesi che cerco ricette collaudate che non contengano lattosio, il mio piú grande nemico da un bel pó di mesi a questa parte.
Se le ricette collaudate non mi convincono, cerco di convertire le ricette classiche in ricette che posso mangiare anch’io, perché la cosa peggiore che possa succedere ad un intollerante é l’essere tagliato fuori. Non sto qui a spiegarvi le difficoltà che riscontro ogni qualvolta che intendo far colazione fuori, o pranzare o cenare.
Allora, almeno a casa, cerco di coccolarmi.
Le brioche da colazione che vado a presentarvi sono perfette, soffici, golose, senza lattosio, che sono andata a farcire la Nocciolata di Rigoni di Asiago.

Brioche da colazione senza lattosio

Ingredienti
Lievitino:
50 ml di bevanda di soia o di riso
30 g di zucchero di canna integrale
30 g di farina 00
1 bustina di lievito disidratato

Impasto:
1 uovo
100 g di zucchero di canna integrale
125 ml di olio d’oliva
150 ml di bevanda di soia o di riso
450 g di farina 00
1 pizzico di sale

Procedimento
Preparare il lievitino mettendo tutti gli ingredienti indicati nella ricetta, mescolare con un cucchiaio e lasciare lievitare per 30 minuti.
In una ciotola versare la farina, lo zucchero di canna, pizzico di sale e miscelare. Emulsionare la bevanda vegetale con l’olio, aggiungerla alle polveri, unire l’uovo e il lievitino. Impastare e ottenere un panetto liscio e compatto. Nel caso dovesse risultare un impasto appiccicaticcio aggiungere un pó di farina.
Lasciare lievitare fino al raddoppio del volume del panetto.
Dividere l’impasto in pezzi uguali, e dare ad ogni brioche la forma che preferite. Io ho scelto la forma della brioche siciliana ( cliccando qui troverete la ricetta) formando due palle, una piú piccolo dell’altra. Posizionare la pallina piú piccola sulla palla piú grande. Lasciare lievitare per un’altra ora.
Cuocere le brioche da colazione senza lattosio per 15 minuti a 160°.
Quando saranno cotti, spennellare le brioche con acqua e spolverizzare con zucchero di canna.

Consiglio: Se le brioche da colazione senza lattosio saranno troppe, congelatele dopo averle cotte. La sera prima tiratele fuori dal congelatore, al mattino 5 minuti in forno e saranno come appena sfornate.

Segui Prendili per la gola anche sui social network piú importanti, Facebook, Twitter, Instagram, Tumblr, Pinterest, trovi il link sul lato destro della home.

Conosci i prodotti della mia fantastica Puglia? I migliori li trovi sul sito di e-commerce Puglia Foods. Clicca su questo link —>>  http://www.pugliafoods.it/?ref=76 e delizia il tuo palato

Brioche da colazione senza lattosio

Fiore di Brioche con crema di nocciole

fiore di brioche

Far colazione con il Fiore di Brioche con crema di nocciole, quando fuori fa freddo, quando, ormai, il profumo del Natale comincia a scaldarci il cuore, per me non ha prezzo.

Cos’ha di particolare il mio fiore di brioche? La combinazione degli ingredienti in polvere.

Non avendo in dispensa la manitoba, la farina americana che tutte le ricette che ho cercato in internet consigliavano per la realizzazione, ho miscelato alla farina 00 la semola di grano duro rimacinata. Da sempre al sud si è usata la semola di grano duro rimacinata non solo per preparare pasta, focacce o pane, ma anche per realizzare dolci.

Così ho deciso di usarla per preparare il mio fiore di brioche, il risultato? Ottimo! Vi consiglio di provare e sentire la differenza.

Io ho deciso di farcire il fiore di brioche con la crema di nocciole, un classico, ma va benissimo anche la confettura o la marmellata.

Per la realizzazione del fiore di brioche, vi rimando al video tutorial trovato su youtube 

Fiore di Brioche con crema alle nocciole

Ingredienti

300 g di farina 00

200 g di semola di grano duro rimacinata

2 uova

30 g di margarina vegetale

60 g di zucchero semolato

180 g di latte di riso

1 bustina di lievito di birra secco

un pizzico di sale

un tuolo + 3 cucchiai di latte

Per farcire

nutella qb

zucchero a velo

Procedimento

In una ciotola miscelare la farina 00, la semola, il lievito di birra secco. In una brocca mescolare le uova con il latte. Unire alle polveri la mischela di uova, aggiungere lo zucchero e il sale. Cominciare ad impastare.

Aggiungere poco per volta la margarina, continuando ad impastare fino ad ottenere un impasto morbido e liscio.

Lasciare lievitare il panetto in una ciotola coperta da pellicola trasparente, in forno con luce accesa, fino al raddoppio del suo volume. ( circa due ore)

Dividere il panetto in 4 pezzi di ugual peso.

Stendere i panetti ottenuti. Con un piatto, almeno io ho fatto così, ricavare 4 cerchi della stessa dimensione. Spalmare la crema di nocciole sul primo disco, coprire col secondo e ripetere il procedimento fino all’ultimo disco.

Adesso mettere al centro del cerchio un bicchiere, dividere il disco un 4  parti, poi in 8 e infine in 16.

Ora attorcigliare su se stesse le strisce a due a due, e unirle all’estremità. Il video che vi ho linkato vi sarà molto d’aiuto, fidatevi.

Lasciare lievitare ancora una mezz’ora, spennellare con un tuolo d’uovo e latte. Infornare a 180° per 25 minuti. Spolverizzare con zucchero a velo.

Brioche col Tuppo

image

Appuntamento del venerdì con le mie amiche blogger. Oggi abbiamo preparato le Brioche col Tuppo. La ricetta è della mia amica Dora del blog Sweet Magic.
La Brioche col Tuppo è una delizia siciliana, da gustare farcita con il gelato o la granita, ma vi assicuro che mangiate al naturale o con solo un velo di marmellata, sono gustosissime.

Brioche col Tuppo

Ingredienti
250 g di farina 00
250 g di farina manitoba
75 g di zucchero
75 g di burro morbido
1 cucchiaio di miele
170 ml di latte
10 g di sale
2 uova
8 g di lievito di birra
1 tuorlo + 1 cucchiaio di latte

Procedimento
In una ciotola versare le due farine, lo zucchero, il miele e il lievito sciolto nel latte tiepido. Aggiungere le uova, il sale e per ultimo il burro morbido. Passate il composto su una spianatoia e con l’aiuto della farina lavorate l’impasto per 10 minuti fino a quando non otterrete un panetto liscio. Ponete l’impasto in una ciotola di plastica con coperchio e lasciate lievitare per almeno 6 ore in un luogo caldo; coprite il tutto con una coperta.
Trascorso il tempo di lievitazione, prendete l’impasto e dividetelo in 10 palle più grandi e 10 più piccole. Ponete la pallina sulla palla più grande, distanziate le brioche nella teglia perché continueranno a lievitare. Lasciatele riposare ancora 2 ore in forno, con la luce interna accesa.
Spennellare le brioche con un miscuglio di uovo e latte. Infornate a 180° per 25/30 minuti. I tempi di cottura dipenderanno dal vostro forno di casa.
Raffreddate le Brioche col Tuppo su una gratella.
Siete pronti per assaggiare le vostre Brioche col Tuppo? 🙂

image