Crea sito

caffè

Torta al caffè, cioccolato fondente e ganache all’acqua

torta al caffè

La TORTA AL CAFFE’, CIOCCOLATO FONDENTE E GANACHE ALL’ACQUA è un ottimo dessert per concludere al meglio una cena tra amici, o come è successo nel mio caso, una cena tra parenti.

Continuano le cene per inaugurare la mia nuova casa milanese. Tra pizze, focacce, rustici e salumi, ho preparato la torta al caffè, cioccolato fondente e ganache all’acqua per chiudere in bellezza la bella serata in compagnia. Il nome della ricetta potrebbe far pensare ad una torta abbastanza ” pesante “, invece no. La torta risulta molto soffice e leggera, al profumo di caffè, arricchita con pezzi di cioccolato fondente. Il tutto è reso ancora più goloso dalla ganache all’acqua. La ganache al cioccolato è la classica crema da copertura per torte, che si prepara con solo due ingredienti, panna e cioccolato. Ma data la mia intolleranza, niente panna! Allora ho provato la panna di soia da montare, che però non era disponibile al supermercato. Grazie però agli innumerevoli siti di cucina presenti sul web, ho trovato su Ifood, la ricetta per la ganache all’acqua, più leggera, meno grassa, la possono mangiare gli intolleranti al lattosio e chi segue un’alimentazione vegana.

Torta al caffè, cioccolato fondente e ganache all’acqua

Ingredienti

125 gr di burro ( nel mio caso margarina vegetale )

180 gr di zucchero di canna

2 uova

1 tazzina di caffè amaro

200 gr di farina

1+1/2 cucchiaino di lievito per dolci

1 pizzico di sale

100 g di cioccolato fondente o gocce di cioccolato

per la ganache all’acqua

115 ml di acqua

75 g di cioccolato fondente

In una ciotola ho lavorato il burro con lo zucchero. Ho aggiunto uno per volta le uova, il caffè, la farina, il lievito e un pizzico di sale.Infine ho unito i pezzettini di cioccolato fondente che avevo precedentemente preparato. Quando il composto è diventato spumoso, ho imburrato e infarinato lo stampo ( da 18 cm ) e versato al suo interno l’impasto della torta al caffè. Ho infornato a forno preriscaldato a 180° per 20 minuti. – Ricordate sempre la prova stecchino. –

A cottura terminata ho lasciato raffreddare la torta al caffè e ho preparato la ganache.

Ho fatto riscaldare la quantità di acqua e l’ho versata sul cioccolato fondente spezzettato e ho emulsionato con frullatore ad immersione.

Ho versato la ganache sulla torta. Ed eccoal qui, la TORTA AL CAFFE’, CIOCCOLATO FONDENTE E GANACHE ALL’ACQUA, pronta per conquistare i vostri commensali.

Tiramisù 2.0

image

Tiramisù 2.0, vi chiederete perchè? È il nome che il grande pasticcere Alessandro Servida, ha dato al suo tiramisù presentato alla tramissione Detto Fatto di rai due. Si compone di uno strato si savoiardo fatto in casa, non i soliti savoiardi comprati al supermercato, una crema al mascarpone e bagna al caffé e maraschino; per finire tartufi con ganache al cioccolato per decorare.
Io ho rispettato la ricetta, fatta eccezione per la crema al mascarpone, l’ho sostituita con la crema diplomatica, ovvero crema pasticcera e panna montata. In fondo all’articolo vi allego le foto della ricetta originale.

Tiramisù 2.0

Ingredienti
Per il savoiardo
3 albumi
6 tuoli
165 g di zucchero
150 g di farina 00
65 g di fecola di patate
30 g di miele
Per la crema diplomatica
250 g di crema pasticcera
250 g di panna montata
Per la bagna
6 tazze di caffé
2 cucchiai di maraschino
4 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di cappuccino solubile
Cacao e tartufi al cioccolato per decorare

Procedimento

Montare gli albumi a neve con lo zucchero, aggiungere i tuoli, le polveri setacciate e miele. Infornare a
190° per 15/18 minuti. Regolatevi in base al vostro forno.
Unire la crema pasticcera alla panna montata.
Dividere in due il savoiardo. Disporre una parte sul vassoio, inzupparlo con la bagna ( mescolare gli ingredienti e lasciare in frigo almeno due ore), spalmare la crema diplomatica, coprire con l’altro strato di savoiardo, ancora bagna e terminare con la crema dosata con una sac à poche. Spolverizzare con cacao e decorare con tartufini al cioccolato.
Porre in frigo il Tiramisù 2.0 in frigo per una notte.

image

image

Ciambella variegata al Caffè

image

La mia colazione preferita in estate è un bicchiere di succo di frutta e una, due fette di ciambellone o torta, fatta in casa ovviamente.
La Ciambella variegata al Caffè, un dolce da colazione soffice e fragrante, al sapore di Caffè, ideale anche per il the, freddo magari, con le amiche.
La ciambella variegata al caffè è un dolce senza burro, con olio evo, leggero e gustoso, che ci conquisterà al primo assaggio e prenderà per la gola chi lo condividerà con voi. 😉

Ciambella variegata al Caffè

Ingredienti ( stampo da 24 cm )

300 g di farina 00 + qualche cucchiaio per lo stampo
50 g di fecola di patate
350 g di zucchero semolato
100 ml di olio evo + qualche cucchiaio per lo stampo
3 uova
1bustina di lievito per dolci
1pizzico di sale
4 cucchiai di caffè ristretto

Procedimento

Montare le uova con lo zucchero usando le fruste elettriche, aggiungere il sale e l’olio evo. Con l’aiuto di una spatola, incorporare dal basso verso l’alto, la farina miscelata con la fecola e il lievito per dolci – se l’impasto sará poco denso aggiungere qualche goccia di latte – . Tenere da parte 1/4 di impasto. A esso aggiungere i cucchiai di caffè. In uno stampo spennellato di olio e spolverizzato di farina, versare i 3/4 di impasto bianco, adesso il composto al caffè.
Infornare a 180° per 25 minuti – fate sempre la prova stecchino asciutto -.
Decorate la Ciambella variegata al Caffè con lo zucchero a velo.

ciabella2

 

 

Tiramisù al caffè

tiramisù al caffè Che domenica sarebbe senza il dolce di fine pranzo? In genere, in questi giorni sono già stesa sul lettino della mia spiaggia a prendere il sole, invece quest’anno il tempo non permette questo. È la prima domenica di giugno, e ho preparato il più classico dei dolci della pasticceria italiana, il Tiramisú al caffè ! Credo che il tiramisú al caffè sia in assoluto il dolce più apprezzato e richiesto ai ristoranti e bar, basta vedere le mille versioni che troviamo in giro, dal tiramisù a base di frutta, al cioccolato, salato e anche versione gelato. 😉 Vediamo la ricetta!

TIRAMISÚ AL CAFFÈ

Ingredienti

1confezione di savoiardi

500 ml di crema pasticcera

500 ml di panna da montare

Caffè qb

Cacao in polvere qb

Procedimento

Mescoliamo alla crema 1/2 parte di panna montata. Sporchiamo la pirofila con la crema. Adagiano i primi savoiardi bagnati nel caffè. Facciamo uno strato di crema con panna. Adagiano un altro piano di savoiardi. Finiamo con la crestasnte crema.

Decortiamo con la 1/2 parte di panna rimasta. Spolverizziamo con il cacao amaro.

Lasciamo riposare in frigo un paio di ore.

Il nostro Tiramisù al caffè è pronto per prenderli per la gola!;-)

Seguì le mie ricette sulla pagina Facebook Prendili per la gola

Sono anche su Twitter all’account @prendilixlagola

Mi trovi anche su Instagram @Prendilixlagola

Crema al caffè

caffè

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La crema al caffè è un dolce la cucchiaio originale e delicato, comodo per chi non volesse preparare dolci elaborati o accendere il forno nelle calde giornate estive.

Impreziosito da gocce di cioccolato, panna e cialde al cacao, è un fine pasto gustoso, adatto ai grandi, ma che piacerà tanto anche ai piccini.

La crema al caffè si prepara con lo stesso procedimento della crema pasticcera, allegerita dalla panna montata, che la renderà delicata e molto più gradevole al palato.

Vediamo gli ingredienti!;)

 Ingredienti:

6 tazzine di caffè

100 g di zucchero

4 tuorli

60 g di amido di mais

250 ml di panna per dolci

gocce di cioccolato

Per decorare:

Cialda al cacao

100 g di burro

100 g di zucchero

80 g di farina

20 g di cacao

2 albumi

Procedimento:

Con lo sbattitore elettrico, montare i tuorli con le uova fino ad ottenere una crema gonfia e spumosa. Aggiungere l’amido di mais e continuare a montare. Versare sulla crema di uova il caffè e mettere ad addensare sul fuoco.

Ottenuta la crema, lasciare raffreddare. Montare la panna e unirla alla crema ( mescolate dal basso verso l’alto facendo attenzione a non smontare la panna).

Mettere nuovamente in frigo per 5 ore.

Prepariamo le cialde al cacao. Montare il burro freddo di frigo con lo zucchero e ottenere una crema spumosa, aggiungere gli albumi, la farina e il cacao. Con un cucchiaio formate dei cerchi d’impasto su una placca da forno coperta di carta forno. Infornare a 180° per 6/8 minuti. (Regolatevi col vostro forno).

Quando sn ancora tiepidi date la forma che più vi piace, io ho coppato le cialde con lo stampo a cuori.

Versate la crema nelle coppe, decorate con panna, gocce di cioccolato e cialde. Il dessert è servito!

Buon assaggio!:)