Crea sito

cioccolato fondente

Torta al caffè, cioccolato fondente e ganache all’acqua

torta al caffè

La TORTA AL CAFFE’, CIOCCOLATO FONDENTE E GANACHE ALL’ACQUA è un ottimo dessert per concludere al meglio una cena tra amici, o come è successo nel mio caso, una cena tra parenti.

Continuano le cene per inaugurare la mia nuova casa milanese. Tra pizze, focacce, rustici e salumi, ho preparato la torta al caffè, cioccolato fondente e ganache all’acqua per chiudere in bellezza la bella serata in compagnia. Il nome della ricetta potrebbe far pensare ad una torta abbastanza ” pesante “, invece no. La torta risulta molto soffice e leggera, al profumo di caffè, arricchita con pezzi di cioccolato fondente. Il tutto è reso ancora più goloso dalla ganache all’acqua. La ganache al cioccolato è la classica crema da copertura per torte, che si prepara con solo due ingredienti, panna e cioccolato. Ma data la mia intolleranza, niente panna! Allora ho provato la panna di soia da montare, che però non era disponibile al supermercato. Grazie però agli innumerevoli siti di cucina presenti sul web, ho trovato su Ifood, la ricetta per la ganache all’acqua, più leggera, meno grassa, la possono mangiare gli intolleranti al lattosio e chi segue un’alimentazione vegana.

Torta al caffè, cioccolato fondente e ganache all’acqua

Ingredienti

125 gr di burro ( nel mio caso margarina vegetale )

180 gr di zucchero di canna

2 uova

1 tazzina di caffè amaro

200 gr di farina

1+1/2 cucchiaino di lievito per dolci

1 pizzico di sale

100 g di cioccolato fondente o gocce di cioccolato

per la ganache all’acqua

115 ml di acqua

75 g di cioccolato fondente

In una ciotola ho lavorato il burro con lo zucchero. Ho aggiunto uno per volta le uova, il caffè, la farina, il lievito e un pizzico di sale.Infine ho unito i pezzettini di cioccolato fondente che avevo precedentemente preparato. Quando il composto è diventato spumoso, ho imburrato e infarinato lo stampo ( da 18 cm ) e versato al suo interno l’impasto della torta al caffè. Ho infornato a forno preriscaldato a 180° per 20 minuti. – Ricordate sempre la prova stecchino. –

A cottura terminata ho lasciato raffreddare la torta al caffè e ho preparato la ganache.

Ho fatto riscaldare la quantità di acqua e l’ho versata sul cioccolato fondente spezzettato e ho emulsionato con frullatore ad immersione.

Ho versato la ganache sulla torta. Ed eccoal qui, la TORTA AL CAFFE’, CIOCCOLATO FONDENTE E GANACHE ALL’ACQUA, pronta per conquistare i vostri commensali.

Crostata al Cioccolato, senza cottura

Crostata al cioccolato senza cottura

La Crostata al Cioccolato senza cottura ha saziato la mia voglia di cioccolato e la mia non voglia di accendere il forno, considerando che fuori ci sono 40 gradi. Preparare la crostata al cioccolato é davvero facilissimo. É preparata tutta a freddo, tranne che per la panna che viene riscaldata per preparare la ganache. É composta da una base croccante di biscotti integrali e mandorle, io ho usato gli integrali, ma voi scegliete i vostri biscotti preferiti. Ha un primo strat confettura di pesche e si conclude con la ganache al cioccolato fondente. Si prepara in pochi minuti, tolti i tempi di attesa per il raffreddamento della crostata, ma vi assicuro vi conquisterà. E poi il cioccolato fa bene al corpo e all’umore!

Crostata al Cioccolato

Ingredienti
200 g di biscotti integrali
50 g di mandorle tritate grossolanamente
100 g di burro
200 ml di panna per dolci
200 g di cioccolato fondente
Confettura di pesche

Procedimento

Per la base
Tritare i biscotti. Sciogliere a bagnomaria il burro. Unire i biscotti ala burro, versarli in una teglia ricoperta da carta forno e schiacciare formando una base contenitiva, come fosse la base della classica crostata.
Mettere in frigo per 30 minuti.

Per la ganache
Scaldare ala panna senza arrivare a bollore. Versare la panna sul cioccolato fondente ed emulsionare fino ad ottenere una crema lucida. Riempire una scodella di con del ghiacchio, inserire la ciotola con la ganache, come si fa per il bagnomaria e montare la ganache.

Montare la crostata al cioccolato
Spalmare la marmellata di pesche sulla base di biscotto, coprire con la ganache al cioccolato.
Mettere tutto in frigo per 5/6 ore.

Segui le ricette di Prendili per la Gola sui maggiori social network Facebook, Twitter, Instagram e Pinterest

Tartufini pasta biscotto ricoperti al cioccolato fondente

image

È quasi Natale, è l’ora di concedersi i peccati di gola senza sentire i sensi di colpa, è ora dei Tartufini pasta biscotto ricoperti al cioccolato fondente.
Si preparano in pochissimo tempo, non ci sono cotture in forno, bastano pochi ingredienti, per la precisione quattro. Qual è il loro difetto? Essere troppo buoni per essere tenuti in dispensa. I tartufini pasta biscotto ricoperti al cioccolato fondente possono diventare un’ ottima idea regalo. Pronti per la ricetta?

Tartufini pasta biscotto ricoperti al cioccolato fondente

Ingredienti
Per 40 tartufini
250 g di biscotto tipo frollino
150 g di burro
1 cucchiaio di miele
Gocce di cioccolato
200 g di cioccolato fondente

Procedimento
In un cutter tritare i biscotti con burro morbido e miele. Versare il tutto in una ciotola e aggiungere le gocce di cioccolato.
Con l’impasto formare 40 palline. Disporle su un vassoio e lasciarle in frigo per due ore.
Sciogliere il cioccolato fondente. Passare le palline di biscotto nel cioccolato, assicuratevi di scolare il cioccolato in eccesso. Lasciare indurire il cioccolato. I Tartufini pasta biscotto ricoperti al cioccolato fondente sono pronti per rubare il vostro desiderio di dolcezza.

wpid-wp-1418848613228.jpeg