Crea sito

Posts Tagged ‘crostata’

Crostata al limone, il dolce del mio anniversario

crostata al limone prendil per la gola

Crostata al Limone

Durante una torrida domenica di fine luglio, ho voluto festeggiare il mio primo anno da signora sposata, con la Crostata al limone.

Perchè proprio questo dolce? Perchè è uno dei preferiti di mio marito!E poi prepararlo è davvero facile. Sporcherai poco. Ti basterà versare tutto in un mixer e un frullatore e la torta sarà pronta in battito di ciglia.

Purtroppo dovrai accendere il forno e se come me decidi di preparare la crostata al limone quando fuori ci sono 40°, beh, sarai costrette a sudare un pò. Ma credimi, ne rimarrai entusiasta.

Nella ricetta troverai le dosi con i prodotti classici, tra parentesi burro e panna alternativi che ho dovuto utilizzare perchè intollerante al lattosio. Il risultato è perfetto!

Ho realizzato la crostata al limone in collaborazione con l’azienda di e- commerce Happyflex, azienda produttrice di stampi in silicone per dolci e salati.

Come preparare la crostata al limone

Per la frolla

150 gr di farina 0

70g di burro ( senza lattosio per me )

1 uovo

75 gr di zucchero semolato

1 limone biologico

1 pizzico di sale

Per la crema

200 ml di panna fresca ( ho usato la panna di soia Hoplà)

2 limoni biologici

4 uova

120 gr di zucchero semolato

30 gr di amido di mais

1 pizzico di sale

In un mixer ho versato la farina e il burro freddo. Ho azionato fino ad ottenere delle briciole. Ho aggiunto lo zucchero, la scorza di limone, il pizzico di sale e l’uovo. Ho lasciato andare i mixer fino a che non si è formata la frolla.

Ho avvolto l’impasto in una pellicola e messo il tutto in frigo per un’ora.

Ho steso la frolla compatta e fredda nello stampo in silicone per crostate della Happyflex, ho coperto la superficie con la carta forno e sparso dei fagioli. Ho infornato la base della crostata per 10 minuti a 180° ( cotura in bianco ).

Crostata al limone prendili per la gola

stampo per crostate dim.24 cm della Happyflex

Mel frattempo ho preparato la crema al limone. Nel frullatore ho versato tutti gli ingredienti e ho lasciato andare la macchina per qualche minuto.

Ho tolto la base dal forno e ho eliminato la carta forno con i fagioli. Ho versato nella base di frolla la crema aiutandomi con colino per evitare grumi.

Ho infornato per 30 minuti a 170°. La cottura dipenderà dal vostro forno quindi se al trentesimo minuta la superficie della crostata sarà dorata, allora sarà pronta. In caso contrario lasciatela ancora qualche minuto.

Una volta fredda, ho sformato con delicatezza la crostata, e devo dire le lo stampo in silicone mi è stato molto d’aiuto in questa manovra, La crostata è venuta via senza dover ungere lo stampo con un grasso.

Ho finito con una spolverizzata di zucchero a velo e fette di limone per decorazione.

Crostata al limone prendili per la gola

Crostata al limone

 

A presto!

Crostata al Cioccolato, senza cottura

Crostata al cioccolato senza cottura

La Crostata al Cioccolato senza cottura ha saziato la mia voglia di cioccolato e la mia non voglia di accendere il forno, considerando che fuori ci sono 40 gradi. Preparare la crostata al cioccolato é davvero facilissimo. É preparata tutta a freddo, tranne che per la panna che viene riscaldata per preparare la ganache. É composta da una base croccante di biscotti integrali e mandorle, io ho usato gli integrali, ma voi scegliete i vostri biscotti preferiti. Ha un primo strat confettura di pesche e si conclude con la ganache al cioccolato fondente. Si prepara in pochi minuti, tolti i tempi di attesa per il raffreddamento della crostata, ma vi assicuro vi conquisterà. E poi il cioccolato fa bene al corpo e all’umore!

Crostata al Cioccolato

Ingredienti
200 g di biscotti integrali
50 g di mandorle tritate grossolanamente
100 g di burro
200 ml di panna per dolci
200 g di cioccolato fondente
Confettura di pesche

Procedimento

Per la base
Tritare i biscotti. Sciogliere a bagnomaria il burro. Unire i biscotti ala burro, versarli in una teglia ricoperta da carta forno e schiacciare formando una base contenitiva, come fosse la base della classica crostata.
Mettere in frigo per 30 minuti.

Per la ganache
Scaldare ala panna senza arrivare a bollore. Versare la panna sul cioccolato fondente ed emulsionare fino ad ottenere una crema lucida. Riempire una scodella di con del ghiacchio, inserire la ciotola con la ganache, come si fa per il bagnomaria e montare la ganache.

Montare la crostata al cioccolato
Spalmare la marmellata di pesche sulla base di biscotto, coprire con la ganache al cioccolato.
Mettere tutto in frigo per 5/6 ore.

Segui le ricette di Prendili per la Gola sui maggiori social network Facebook, Twitter, Instagram e Pinterest

Crostata con marmellata di arance

crostata con marmellata di arance

È il momento della Crostata con marmellata di arance. L’influenza è qui che ci perseguita, che ci insegue. Il rimedio? Assumere tanta vitamina C. La crostata con marmellata di arance è un buon compromesso, mangiamo un dolce, pasta frolla buona e croccante con una buona marmellata di arance, magari fatta io in casa se si ha la fortuna di avere delle ottime arance biologiche. Allora che dire? Passiamo alla ricetta?

Crostata con marmellata di arance

Ingredienti

Pasta frolla
200 g di farina 00 + 100 g di semola rimacinata
200 g di burro
100 g di zucchero semolato
1 uovo
1 bustina di vanillina
Marmellata di arance

Procedimento

Preparare la frolla mettendo in un mixer tutti gli ingredienti. Formare una palla. Lasciarla in frigo per un’ ora.
Stendere la frolla in un teglia, versare la marmellata di arance. Con il resto della frolla formare una griglia o come ho fatto io questa volta, formare dei cuori con un coppapasta.
Infornare a 180° per 25 minuti.
La Crostata con marmellata di arance é pronta per deliziarvi a colazione o a merenda con un buon thé.

Segui le ricette sui maggiori Social Network Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest.

Crostata integrale mele e mandorle

image

Esperimento di oggi: Crostata integrale mele e mandorle. Vi domanderete cosa ho esperimento, beh, ho provato una nuova frolla. È una ricetta tutta mia! Ho preparato la frolla con una miscela di farina integrale, semola e farina 00. La crostata integrale mele e mandorle è perfetta per la colazione, poco calorica perchè è farcita con mele e mandorle, nessun grasso aggiunto, niente zucchero. Io la adoro! Sono stata soddisfatta del risultato.

Crostata integrale mele e mandorle

Ingredienti
Per la frolla integrale
150 g di farina integrale
100 g di farina 00
50 g di semola rimacinata
200 g di burro
100 g di zucchero di canna
1 uovo
Vanillina
Pizzico di sale
Per il ripieno
4 mele
100 g di mandorle
1 cucchiaio di fecola
1cucchiaio di zucchero di canna

Procedimento
Unire tutti gli ingredienti per la frolla in un mixer. Azionare per 3 minuti. Compattare il panetto e lasciarlo riposare in frigo per 1 ora. Tagliare le mele a cubetti, aggiungere la fecola e lo zucchero. Stendere la frolla, versare le mele e le mandorle. Coprire con un reticolo di frolla. Infornare a 180 ° per 25/30 minuti.
La crostata integrale mele e mandorle è pronta per essere assaggiata.

Crostata Rustica Ricotta e Spinaci

 

wpid-wp-1417087377166.jpeg

Cosa preparate per pranzo? O per cena? Io ho in cottura la Crostata Rustica Ricotta e Spinaci.
La crostata rustica ricotta e spinaci é composta da una base di pasta brisé, croccante e saporita, una crema alla ricotta a cui ho aggiunto gli spinaci e pezzi di mortadella. Per concludere in superfice mi sono divertita con le formine di natale di ZiZuu, l’alberello e la stellina, dando alla pasta sfoglia dei disegni natalizi. Con la Crostata Rustica Ricotta e Spinaci farete un figurone anche la sera della vigilia di Natale.

Crostata Rustica Ricotta e Spinaci

Ingredienti

Un disco di pasta brisè
Un disco di pasta sfoglia
500 g di ricotta
2 uova
3 / 4 cucchiai di parmigiano
Sale e pepe
100 g di mortadella
2 / 3 cubetti di spinaci sbollentati

Procedimento

Iniziamo preparando la farcia della crostata. Sbattere due uova con sale e pepe e parmigiano. Unire alla ricotta le uova e la mortadella. Aggiungere gli spinaci sbollentati e scolatidell’acqua e tagliati a coltello.
In una teglia foderata da carta forno stendere il disco di pasta brisè, alzando i bordi in modo da creare un contenitore, versare la crema di ricotta e spinaci. Con le formine di ZiZuu, alberello e stellina, decorare la superfice della crostata ricavando dei disegni natalizi di pasta sfoglia.
Infornare a 180° per 25 minuti. Regolate la cottura in base al vostro forno.
Eccola qui, la Crostata Rustica Ricotta e Spinaci è pronta!

ZiZuu : il tuo Negozio online di articoli per cake design e pasticceria

Il blog Prendili per la Gola è in collaborazione con ZiZuu, lo store on line di prodotti per la pasticceria e cucina
Per tutti gli amici di Prendili per la Gola, ZiZuu regala lo sconto del 10% sugli articoli acquistati.
Al momento dell’acquisto inserisci il codice per lo scontoPrendili_x_la_Gola_10.

Crostata con crema alla frutta e crumble di mandorle

crumble di mandorleBen trovati amiche ed amici di Prendili per la Gola!

Oggi spero di deliziare il vostro palato con la Crostata con crema alla frutta, una prelibatezza vista realizzare al mio ” guru ”  della pasticceria, Sal De Riso.

La crostata si compone di una base di frolla, farcita con crema alla frutta, in questo caso ho scelto le mele come il maestro, ma può essere creata con qualsiasi tipo di frutta e a finire un crumble di frutta secca, io ho scelto le mandorle.

Allora ho stuzzicato il vostro palato? 🙂

Vediamo gli ingredienti! 😉

 

Ingredienti

Per la frolla

200 g di farina 00, 100 g di burro freddo, 80 g di zucchero semolato, 1 uovo, vanillina ( non è necessaria se aggiungete alla mela i semini della vaniglia) e un pizzico di sale.

Per la crema alla frutta

300 g di mele ( la ricetta prevede le Annurca io ho usato le gold), 180 g di zucchero semolato, succo di un limone, 1 stecca di vaniglia, 300 ml di latte, 80 g di amido di mais, 4 tuorli, un bicchierino di liquore,  mandorle a piacere ( si possono sostituire con la frutta secca che più vi piace), zucchero di canna qb, zucchero a velo.

Procedimento

Cominciamo la realizzazione della crostata preparando la pasta frolla come è il mio solito, ovvero nel mixer da cucina metto l’uovo, il burro a pezzi e lo zucchero, faccio andare due minuti e aggiungo la farina e la vanillina e  un pizzico di sale. Faccio riposare nel congelatore 30 miniti.

Nel frattempo preparo la crema. Sal De Riso ha cotto le mele con la cottura a vapore in microonde ( a fine ricetta posterò il video della ricetta originale), ma non avendolo ho provato un nuovo metodo. Ho tagliato a cubetti la mela, l’ho condita con succo di limone, scorza di limone, zucchero.( Non avevo la stecca di vaniglia e ho messo la vanillina nella frolla, ma se utilizzate la bacca, questo è il momento giusto per utilizzarla) Ho messo il composto nella carta stagnola, chiudendo benissimo le estremità in modo che il succo rimanga all’interno dell’involucro. Ho messo il pacchetto su una padella e ho fatto andare a fuoco lento il tutto per 10 minuti. Quando la stagnola sarà gonfia, le mele saranno cotte, morbide e succulenti.

cottura vapore

Una volta cotte, frulliamo le mele e teniamole da parte.

Prepariamo la crema montando i tuorli con l’amido di mais. Uniamo il tutto al latte caldo e cominciamo ad addensare; aggiungiamo anche il liquore e il la purea di mele. Quando la crema sarà addensata togliamola dal fuoco e lasciamola raffreddare.

Prendiamo la frolla dal congelatore, stendiamola e rivestiamo la tortiera, sul fondo mettiamo delle mandorle tagliate a coltello, la crema alla frutta e finiamo con un crumble di mandorle tagliate a coltello e zucchero di canna.

Inforniamo a 180° per 20 minuti. Spolveriamo con zucchero a velo.

Buon assaggio! 😉

Cliccando su questo link —>> http://www.youtube.com/watch?v=3OAFj99udQ4 troverete la ricetta originale di Sal De Riso.

Segui anche la pagina Facebook di Prendili per la gola

 

 

Crostata estiva

Crostata estiva

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

D’estate adoro fare dolci leggeri con la frutta di stagione.

C’è una varietà di colori, tanto da far sembrare una semplice crostata di frutta una tavolozza.

La mia crostata estiva è una torta facile e leggera da gustare magari in giardino, dopo una cena tra amici o nel pomeriggio accompagnata da un delizioso succo di frutta fresca.

E’ un classico della pasticceria che non tramonterà mai !;)

Vediamo gli ingredienti 😉

 

INGREDIENTI:

Pasta frolla

1 uovo

300 g di farina

100 g di burro

120 g di zucchero

1 bustina di vanillina

1 cucchiaino di lievito per dolci

Crema pasticcera

2 uova

3 cucchiai di farina

5 cucchiai di zucchero

1 bacca di vaniglia

500 ml latte

Gelatina

marmellata di albicocche

frutta a scelta

 

PROCEDIMENTO:

In un mixer metto tutti gli ingredienti per la frolla e lascio amalgamare tutti gli ingredienti.

Ottenuta una palla, la lavoro un pò tra le mani e la ripongo in frigo per 30 minuti, avvolta nella pellicola.

Trascorso il tempo di posa, stendo in una teglia coperta da carta forno, la pasta frolla e la riempio di ceci in modo che non si gonfi durante la cottura. Cuocio a 180° per 25 minuti.

Preparo la crema scaldando il latte con i semi e la bacca di vaniglia. A parte monto le uova con zucchero, farina. Unisco il latte caldo al composto e passo il tutto sul fuoco dolce e lascio addensare, facendo attenzione che non si attacchi alla pentola.

Lascio raffreddare la crema e taglio la frutta che trovo in quel momento dal mio fruttivendolo di fiducia.

Per questa crostata ho usato pesche, kiwi, banana e fragole.

Adesso assemblo la crostata. Riempio la mia base di pasta frolla con la crema pasticcera e dispongo la frutta in modo da ottenere un fiore.

Sciolgo della marmellata di albicocche e la passo sulla frutta, così diventerà lucida e non si ossiderà.

Che ne dite? Vi piace l’idea?

Buon assaggio!;)