Crea sito

dolce

Tortino al cioccolato con cuore morbido (Luca De Santi)

E’ trascorso quasi un anno, ormai manca davvero poco alla nuova edizione del congresso di Identità Golose 2017, qui a Milano. Solo ora ho provato a rifare, umilmente, il Tortino al cioccolato con cuore morbido di Luca De Santi, capo pasticcere e sous chef presso il ristorante dello chef Cesare Battisti, Ratanà ( Milano ).

Il tortino al cioccolato con cuore morbido, si sa, conquista sempre tutti. Assaporato nei momenti di profonda nostalgia e malinconia, è un vero toccasana. Qualche sera fa ero davvero giù, fuori pioveva e Milano era avvolta dalla nebbia fitta. L’inverno sembrava proprio non togliere le tende –  anche se mi rendo conto che siamo ancora a febbraio, con la mente sono proiettata alla bella stagione primaverile – così ho deciso di provare la ricetta, che il titolato pasticcere De Santi, aveva spiegato e dopo fatto assaggiare, durante uno dei corsi della Scuola di Cucina di Identità Golose 2016. Risultato? Lascio che lo proviate anche voi a sfornare un tortino al cioccolato con cuore morbido.

Aspetto i vostri commenti!

Ps. A causa della mia intolleranza al lattosio, ho dovuto un pò modificare la ricetta usando margarina vegetale al posto del burro e cioccolato al 70% anzichè quella al 50% come nella ricetta, non ho variato le grammature. Il risultato si è avvicinato di molto all’originale.

Tortino al cioccolato con cuore morbido di Luca De Santi

Per 18 tortini da 50 g

250 g di burro

250 g di cioccolato fondente 7o%

90 g di zucchero

5 uova intere

50 g di farina debole

Sciogliere al microonde il cioccolato in pezzi e il burro, una volta pronto lasciarlo raffreddare e portarlo a 30°. Nel frattempo imburrare e infarinare gli stampini. In un mixer versare il cioccolato sciolto con il burro e avviare la macchina. Unire lo zucchero e una volta mescolato, le uova sbattute a filo. Quando sarà tutto amalgamato, aggiungere la farina e lasciarla incorporare al composto. Versare 50 g di impasto in ogni stampino e congelare. Quando i tortini saranno congelati, a forno preriscaldato a 200°, cuocere per 7 minuti,

Servire i Tortini al cioccolato con cuore morbido di Luca De Santi caldi, spolverizzati con zucchero a velo o accompagnati da panna montata.

Torta Kinder Delice

wpid-torta-kinder-delice.jpg.jpeg

Quanti di voi hanno assaggiato la famosissima merendina Kinder delice? E se io vi dicessi che si potrebbe fare a casa una versione che si avvicina molto all’originale? Per l’evento settimanale del venerdì, con la compagnia delle altre blogger abbiamo realizzato la Torta Kinder Delice, pan spagna sofficissimo al cacao, crema ala latte con l’aggiunta di miele e glassa al cioccolato e nutella.
Pronti per scoprire versione homemade del Torta  Kinder Delice?

Torta Kinder Delice

Ingredienti
Pan di Spagna rettangolare
120 g di farina 00
30 g di cacao
150 g di zucchero semolato
3 uova
Un pizzico di sale
1 bustina di lievito per dolci
Per la crema
3 cucchiai di zucchero
1+ 1/2 di amido di mais
250 ml di latte
1 cucchiaio di miele di acacia
1 bustina di vanillina
250 ml di panna da montare
Per la glassa
150 g di cioccolato fondente
4 cucchiai di nutella

Succo di frutta all’arancia per la bagna

Procedimento
Prepariamo il pan di spagna. Montiamo le uova con lo zucchero, il sale, aggiungiamo la farina setacciata, il cacao e il lievito per dolci. Versiamo il composto in una teglia ricoperta da carta forno e inforniamo a 180 ° per 30 minuti. Forno preriscaldato.
Prepariamo la crema al latte. Lavoriamo con la frusta lo zucchero, l’amido di mais, il miele e la vanillina. Poco per volta aggiungiamo il latte e mescolando portiamo il tutto sul fuoco finché la crema non si soia addensata. Lasciamo la raffreddare e montiamo la panna.
Uniamo la crema ben fredda alla panna montata.
Quando il pds sarà freddo rividiamolo a metà, bagnamolo con il succo di arancia, farciamolo di crema al latte e panna, e copriamo con l’altra parte di pan di spagna, sempre bagnato.
Poniamo il tutto in frigo per 1 ora.
Prepariamo la glassa sciogliendo a bagnomaria il cioccolato fondente a cui uniremo la nutella. Versiamo la glassa sulla torta coprendola totalmente.
Per renderla ancor più simile all’originale, mettiamo qualche cucchiaio di nutella in una sac á poche e facciamo il disegno a spirale tipico delle merendina. Poniamo la torta in frigo per almeno un’altra ora.
La Torta Kinder Delice è pronta, riuscirete a non finirla subito? ;-)

image

Bacetti alla Nutella

image

Facile, semplici, uno tira l’altro… Sto parlando dei Bacetti alla Nutella! Un dolce che si prepara in pochissimo tempo con soli 4 ingredienti.
Preparare i Bacetti alla Nutella sarà una maledizione per la nostra siluette, perché? Perché sono come le ciliege, una tira l’altra. Vi garantisco che non ci stancherete mai di mangiarli.

Bacetti alla Nutella

Ingredienti
360 g di farina 00
75 g di zucchero semolato + 20 g
240 g di burro morbido
Un pizzico di sale
Nutella qb.

Procedimento
Riscaldare il forno a 200°. In una ciotola versare la farina, zucchero, burro morbido, sale. Impastare e creare dei filoncini, ricavare dei pezzi d’impasto. Fare delle palline, schiacciare e passarle nello zucchero ( 20 g che trovate negli ingredienti).
Disporli su una placca da forno rivestita da carta forno. Cuocere a 160° per 5 minuti. Spegnere il forno e lasciarli all’interno fino a quando il forno non sarà freddo.
Unire i bacetti con la nutella.
Pronti? Al mio via assaggiate i Bacetti alla Nutella!

collage bacetti

Segui Prendili per la gola su Facebook, Twitter, Instagram e Pinterest

Tiramisù al caffè

tiramisù al caffè Che domenica sarebbe senza il dolce di fine pranzo? In genere, in questi giorni sono già stesa sul lettino della mia spiaggia a prendere il sole, invece quest’anno il tempo non permette questo. È la prima domenica di giugno, e ho preparato il più classico dei dolci della pasticceria italiana, il Tiramisú al caffè ! Credo che il tiramisú al caffè sia in assoluto il dolce più apprezzato e richiesto ai ristoranti e bar, basta vedere le mille versioni che troviamo in giro, dal tiramisù a base di frutta, al cioccolato, salato e anche versione gelato. 😉 Vediamo la ricetta!

TIRAMISÚ AL CAFFÈ

Ingredienti

1confezione di savoiardi

500 ml di crema pasticcera

500 ml di panna da montare

Caffè qb

Cacao in polvere qb

Procedimento

Mescoliamo alla crema 1/2 parte di panna montata. Sporchiamo la pirofila con la crema. Adagiano i primi savoiardi bagnati nel caffè. Facciamo uno strato di crema con panna. Adagiano un altro piano di savoiardi. Finiamo con la crestasnte crema.

Decortiamo con la 1/2 parte di panna rimasta. Spolverizziamo con il cacao amaro.

Lasciamo riposare in frigo un paio di ore.

Il nostro Tiramisù al caffè è pronto per prenderli per la gola!;-)

Seguì le mie ricette sulla pagina Facebook Prendili per la gola

Sono anche su Twitter all’account @prendilixlagola

Mi trovi anche su Instagram @Prendilixlagola

Panini al latte

blog

Dopo un periodo di riposo e di trasferta,torno a scrivere sul mio bellissimo blog. Come state?

Per farmi perdonare la prolungata assenza, ho deciso di scrivervi la ricetta dei Panini al latte, una ricetta che mi ha regalato la carissima amica Claudia della pagina e blog En la cocina de Claudia

Sono dei panini al latte facili da realizzare, pronti per essere gustasti a colazione o a merenda, che accontenta tutti, dai piccoli ai grandi. 🙂

Vediamo la ricetta 😉

Panini al latte

Ingredienti

375 g di farina tipo manitoba

75 g di zucchero

50 g di burro fuso

175 ml di latte tiepido

1 bustina di vanillina

1 bustina di lievito di birra disidratato

1 pizzico di sale

Per la guarnizione

1 tuorlo e zucchero a granella

Procedimento

Setacciare la farina tipo manitoba in una ciotola, dove uniremo lo zucchero, il burro fuso,vanillina, lievito di birra e impasteremo il tutto con il latte. Aggiungiamo il cucchiaino di sale.

Ottenuto un panetto liscio ed omogeneo, lasciamolo riposare per 2 ore in modo che raddioppi il suo volume, coperto da un canovaccio umido.

Trascorso il tempo di lievitazione, diamo all’impasto le forme che più ci piacciono ( io ho creato dei panini tondi, a treccia e a forma di flauti).

Spennelliamo con il tuorlo d’uovo e lasciamo lievitare ancora 15 minuti, sempre coperti da un canovaccio.

Infornaimo a 180° per 15 minuti.

Panini al latte sono pronti per essere gustati! 🙂

Pastiera di ricotta

image

Pasqua è ormai alle porte, colombe, torte salate, cassate e pizze di ricotta. Tra questi dolci e salati si posiziona la Pastiera di ricotta il tipico dolce napoletano a base di ricotta e grano, che nel salernitano si arricchisce anche di crema pasticcera.
La mia versione della pastiera di ricotta è fatta a base di ricotta e crema pasticcera, possiamo dire un mix tra la classica pastiera napoletana e quella salernitana.
Vediamo gli ingredienti 😉

Pastiera di ricotta

Ingredienti

Per la frolla
350 g di farina 00, 150 g di zucchero, 130 di burro, 3 cucchiai di acqua, 2 rossi, un pizzico di lievito per dolci, un pizzico di sale.
Per il ripieno
500 g di ricotta, 60 g di zucchero, 2 albumi montati a neve, 80 g di crema pasticcera, scorza di limone grattugiata, vanillina.

Procedimento
In un mixer preparare la frolla mescolando per 5 minuti tutti gli ingredienti. Riposare in frigo per 30 minuti.
Montare gli albumi a neve. Lavorare la ricotta con lo zucchero, gli aromi, unire la crema e gli albumi.
Stendere la frolla, rivestire la teglia, versarebla crema e coprire con le strisce di pasta frolla.
Infornare a 180° per 20/25 minuti.
La pastiera di ricotta a modo mio è pronta. 😉