Crea sito

focaccia

Focaccia dolce alle mele, che bontà!

Focaccia dolce con le mele

La Focaccia dolce alle mele, una vera delizia! Non è un vero e proprio dolce, ma allo stesso tempo non è un piatto salato. E’ un impasto lievitato a base di semola di grano duro rimacinata e farina 0, a cui vengono aggiunti alcuni cucchiai di zucchero che la rendono sia di un bel colore, ma anche tendente al dolce al gusto. Le mele poi si sposano benissimo con questo impasto a metà tra il dolce e il salato. Ho arricchito la farcia con marmellata di arance perchè mi era piaciuto l’abbinamento che avevo fatto nella scorsa ricetta. La focaccia dolce con le mele può essere condita a vostro piacimento. E’ molto bella e gustosa con le fragole, frutti di bosco, pesche, tutta la frutta e marmellata che più vi piace, ma anche con la tanto amata Nutella. Io l’ho preparata per la colazione, ma è un’ottima merenda.

Focaccia dolce alle mele

Ingredienti

400 g di farina tipo 0

200 g di semola di grano duro rimacinata

1 uovo

1 cucchiaio di strutto

5 cucchiai di zucchero di canna

7 g di lievito di birra secco o 15 g di lievito di birra fresco

1 cucchiaio di sale

160 ml di latte

200 ml di acqua

4 mele

marmellata di arance

burro fuso e zucchero di canna per la superficie

Procedimento

In una ciotola versare latte e acqua e sciogliere il lievito. Aggiungere metàdelle farine pioggia  e cominciare ad impastare. Unire lo zucchero e continuando ad impastare, aggiungere l’uovo, lo strutto e la restante quantità di farine. In ultimo aggiungere il sale. Lavorare l’impasto energicamente per almeno 10 minuti. Deve risultare elastico e non molto sodo.

Riporre il panetto in una ciotola coperta da canovaccio per la lievitazione. Lasciare riposare almeno 6 ore.

Sbucciare e tagliare le mele a cubetti. Io ne ho tagliate tre a cubetti, una a dischi per la superficie.

Dividere l’impasto lievitato in due parti uguali. Disporre la prima parte su una teglia spennellata con del burro fuso, spalmare la marmella sulla superficie, aggiungere le mele e coprire con il secondo strato di impasto.

Disporre le mele tagliate a disco sulla superficie della focaccia, spennellare con il burro fuso e spolverizzare con zucchero di canna.

Lasciare riposare ancora per 1 ora.

Infornare a 200° per 20 minuti.

Sentite che buon profumo? La Focaccia dolce alle mele è pronta!

Segui le ricette di Prendili per la Gola sui social network Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest e Linkedin.

Focaccia di patate

image

Il venerdì è dedicato all’evento creato con il mio adorato gruppo su Facebook. ♥
Questo venerdì la ricetta da provare tutte insieme è stata la Focaccia di Patate di Manuela della pagina La cucina di mamma manu, tipica delle mie zone, la Puglia. È una focaccia alta e molto soffice, la mia non è molto alta perché ho usato una teglia più grande.
Il sapore è delizioso tutto da provare 😉
Vediamo la ricetta.

Focaccia di patate

Ingredienti
400 g di farina
2 patate
60 g di burro
2/3 cucchiai di olio evo
Una punta di zucchero
25 g di lievito di birra
Sale qb
Acqua tiepida
Per condire
Pomodorini,olive, olio evo e sale

Procedimento
Schiacciare le patate lesse e unirle alla farina, al lievito e tutti gli altri ingredienti. Impastare con acqua tiepida. Lasciare lievitare per 3 ore.
Stendere l’impasto in una teglia oleata, condurlo con il pomodoro, olive, sale e olio.
Lasciare riposare ancora 15/20 minuti.
Infornare a 250° per 20 minuti.
La Focaccia di patate è pronta! 😉

Focaccia a impasto molle

focaccia a impasto molleHo sempre letto nei gruppi di cucina della focaccia a impasto molle. Ovunque ne parlavano bene 🙂 Allora perchè non provarla?

E’ una focaccia express, perchè a seconda della quantità di lievito messo, la si può infornare subito o lasciarla lievitare per un’ora.

Io l’ho rivista un pò secondo i miei gusti, infatti ho tolto un uovo e ho aggiunto più acqua e unito alla farina il semolino, per renderla più saporita e croccante.

La focaccia va farcita a nostro gusto…quindi largo alla fantasia;)

Vediamo gli ingredienti;)

 

INGREDIENTI:

1 uovo

250 g di farina 00

250 g di semolino

5 g di sale fino

250 ml di acqua

150 ml olio di semi di mais

1 Lievito di birra (1 lievito istantaneo per pizze e torte salate se non si vuole aspettare la lievitazione)

salame napoli e mozzarella

 

PROCEDIMENTO:

Ho messo in una ciotola abbastanza capiente la farina, semolino e lievito di birra e ho mescolato. Ho aggiunto il sale, l’uovo e olio e ho cominciato a impastare con le fruste elettriche.

Poco alla volta ho aggiunto l’acqua, sino ad ottenere un impasto molle, ma ben lavorato.

Ho versato metà impasto in una teglia precedentemente oliata, ho steso il salame e la mozzarella e ho coperto con il restante impasto.

Ho lasciato riposare per 1 ora e ho infornato a 200° per 20 minuti.

Il risultato è garantito;)

Buon assaggio!;)

 

Focaccia, la ricetta che vi farà innamorare

Focaccia barese

Un vero must, sulle tavole della domenica, dei giorni di festa, per l’aperitivo con gli amici, come spezza fame, per un barese è la Focaccia. Tante sono le versioni, tante sono le ricette, in base al paese in cui la si gusta. Per alcuni nell’impasto dev’esserci la patata bollita, come la focaccia bitontina, per altri no, come quella barese. Può essere alta, o bassa, a seconda sei gusti, con il pomodoro fresco o col pelato o con le conserve, come quelle fatte in casa dalle nostre nonne. La focaccia è ricca di olive, dorata e insaporita dall’origano, comprato fresco d’estate ed essiccato all’aria aperta per la stagione invernale.

La focaccia è buona da sola, accompagnata alla mortadella, che lasciatemi dire, è uno dei matrimoni più riusciti, consumata come pane, magari abbinata ad un buon piatto di lambascioni lessi e poi conditi con olio e pepe.

Che dirvi, inutile nascondervelo, sono innamorata della focaccia!

 Focaccia 

per una teglia da 30 cm di diametro

200 gr di farina 0

100 gr di semola di grano duro rimacinata

180 ml di acqua tiepida

3 gr di lievito di birra

1 cucchiaino di sale

per il condimento

5/6 pomodorini

3 cucchiai di olio

sale e origano qb

Inizio sciogliendo il lievito nell’acqua tiepida e aggiungo un mezzo cucchiaino di zucchero per attivare la lievitazione.

Verso il tutto nella ciotola della planetaria, unisco metà del mix dii farine e azione la macchina alla velocità 1. Quando il tutto è amalgamato, inserisco il sale e riprendendo la velocità, finisco di versare la farina. Aumento la velocità della planetaria a 4 e lascio lavorare per circa 5 minuti. E’ un impasto molto idratato non necessita di molto lavoro.

Trasferisco l’impasto – deve risultare un pò lento – in una ciotola infarinata, copro con un panno umido e lascio raddoppiare di volume.

Condisco il pomodorini tagliati in due con olio sale e origano.

Olio abbondantemente la teglia, stendo l’impasto della focaccia, dispongo i pomodorini e le olive. Distribuisco la miscela di olio e acqua dei pomodorini rimasto nella ciotola, sulla superficie.

Inforno a forno già caldo a 250° – in sostanza alla massima temperatura del vostro forno – e lascio cuocere per una ventina di minuti.

17157846_10208649988188103_8867556565302894971_o

Ricordate per una cottura ottimale, partite prima dal ripiano più basso del forno, fate cuocere la base della focaccia, poi spostatela in alto per far dorare la superficie.