Crea sito

Posts Tagged ‘Iievitati’

Cornetti ( metodo sfogliati)

Collage21

Anche questo esperimento è riuscito!

Cerco di ottenere i Cornetti, fragranti e gustosi, come quelli del bar, provo mille ricette e oggi ve ne propongo l’ennesima. 🙂

Sbirciando sul web, la mia fonte di ispirazione, ho trovato un video sul canale You Tube, dove si parlava di preparare a casa cornetti, come quelli del bar, e anche con un metodo abbastanza veloce… Perchè non provarlo?

Vediamo gli ingredienti 😉

 

Ingredienti

250 g di farina manitoba, 250 g di farina 00, 45 g di zucchero semolato, 2 uova, 65 g di burro, 110 ml di acqua, 150 ml di latte, 25 g di lievito di birra, un pizzico di sale, aroma di vaniglia.

Per la sfogliatura: 100 g di burro fuso e zucchero di canna qb.

Per spennellare: tuorlo e latte

 

Procedimento

Premetto che quest’impasto può essere realizzato con una planetaria, con il Bimby come nel video, o a mano, come ho fatto io.

Cominciamo impastando 70 g di farina 00, 10 g di zucchero, lievito, tutta la quantità di latte e acqua. Dobbiamo ottenere una pastella molto liquida; lasciamo riposare 30 minuti senza coprire la ciotola.

Trascorso il tempo, aggiungiamo alla pastella il resto degli ingredienti e impastiamo per un abbondante quarto d’ora ( se lo facciamo a mano), il risultato sarà un panetto liscio ed omogeneo.

Dividiamo l’impasto in 8 parti della stessa grammatura e lasciamoli lievitare sino a che non siano raddoppiati di volume.

Collage22

Quando i pesetti saranno lievitati, stendiamoli e teniamoli su una tovaglia sino a che non avremo steso tutti gli 8 panetti.

Sovrapponiamo i dischi spennellando ogni sfoglia con il burro fuso e spargendo lo zucchero di canna. L’operazione sarà ripetuta per 7 volte, lasciando l’ultimo disco asciutto.

Collage23

Lasciamo riposare 15 minuti. Stendiamo ora la sfoglia. Ricaviamo 16 triangoli. Se vogliamo lasciare vuoti i cornetti, arrotoliamo i triangoli dalla parte più larga sino alla punta; se intendiamo farcirli, mettiamo al nella parte più alta il ripieno ( marmellata, cubetto di cioccolato, crema gianduia, ecc.), chiudiamo la parte del ripieno e successivamente arrotoliamo sino alla punta.

Lasciamo lievitare i cornetti per 2 ore ( io li ho lasciati tutta la notte, avendoli fatti ieri sera). Cuocere i cornetti a 180° per 15/20 minuti.

Spolveriamo con zucchero a velo… i Cornetti, come la bar sono pronti per la colazione.

Buon assaggio! 😉

 

 

 

 

 

Pane di semola ( tipo Altamura)

pane semolaOggi è lunedì, prepariamo il pane in casa…

Prepariamo il Pane di semola ( tipo Altamura)…Pane dalla mollica gialla come il sole della Puglia e la crosta croccante e fragrante…

Il pane di Altamura è uno dei pani più apprezzati in tutto il mondo, e io, seguendo le istruzioni della maestra Sara Papa, lo preparo a casa, con una semola rimacinata di qualità, miraccomando! 😉

Vediamo gli ingredienti!;)

 

Ingredienti:

1800 g di semola rimacinata

1200 ml acqua

12 g di lievito di birra o 450 g di lievito madre

30 g di sale

1 cucchiaio di miele

 

Procedimento:

Setacciare la semola, aggiungere il lievito  e l’acqua. Cominciare a lavorare l’impasto e aggiungere il miele e il sale.

Lavorare l’impasto finchè si otterà un impasto liscio ed omogeneo.

Lasciarlo lievitare per 3/4 ore alla temperatura di 26°/27°.

Trascorso il tempo della lievitazione, formate le pezzature ( dividete il pane secondo il peso che volete dargli) e lasciate lievitare ancora 30 minuti.

Riprendete le pezzature e date la forma al vostro pane, tagliando la parte superficiale. Lievitate ancora 15 minuti.

Cuocere in forno a 220° per 15 minuti e 180° per 45 minuti.

Ecco qui, il pane è pronto! 🙂

Buon assaggio! 😉

Pan dolce del mattino variegato

pan del mattino

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Qualche mese fa ho pubblicato la ricetta del Pan dolce del mattino, una sorta di pan brioche, soffice e gusto, su cui spalmare, a colazione o a merenda marmellata o cioccolata.

Oggi vi propongo la versione bianco nera del pan del mattino, ovvero variegata con il cioccolato.

Sono gli stessi ingredienti e lo stesso procedimento, la differenza sta nella divisione dell’impasto in due parti, una da tenere bianca e una da colorare con il cacao o la nutella.

Vediamo gli ingredienti!:)

 

Ingredienti:

250 g di farina 00

50 g di margarina vegetale

40 ml acqua

20 ml latte

1 uovo

50 g di zucchero

1/2 bustina di lievito di birra

un pizzico di sale

4 cucchiai di cacao o 3 di nutella

 

Procedimento:

Prepariamo il lievitino con 70 g di farina, 50 ml acqua e 30 ml di latte. Impastiamo e lasciamo lievitare per 30 minuti.

Trascorsi i minuti, aggiungiamo il lievitino a tutti gli altri ingredienti e impastiamo per una decina addondante l’impasto, rendendolo liscio e omogeneo.

Togliamo un pezzo, poco meno di metà pasta e aggiungiamo il cacao o la nutella e lavoriamolo per un pò.

Lasciamo riposare i due impasti per 8 ore.

Quando saranno lievitati, stendente l’impasto bianco e l’impasto nero e sovrapponiamoli; arrotoliamo come a formare un involtino e mettiamolo in forma. ( Si può usare la forma del plumcake o dare all’impasto la forma dei cornetti)

Lasciamo lievitare ancora 2 ore. Infornare a 180° per 20 minuti circa.

Ecco qua! La vostra colazione è pronta!;)

Buon assaggio!;)

Donuts salati con salsa tonnata e salsa ketchup

Donuts

I Donuts  salati con salsa tonnata e salsa ketchup, fritti, sono a dir poco golosiii! Sono ciambelle di patate che nell’impasto contengono acciughe, che danno sapore ai donuts e la martadella che insaporisce.
La salsa tonnata, leggera e vellutata, é preparata con crescenza, tonno, capperi e parmigiano, e latte scremato che trasforma la salsa in una deliziosa cremina.
Tutti gli ingredienti e le salsine rendono i donuts perfetti per un aperitivo sfizioso e saporito con gli amici.
Che aspetti, provali! Ti stupirai.

Donuts salati con salsa tonnata e ketchup

Ingredienti donuts:
 150 g di patate
 250 g di farina “00”
 30 g di burro
 1 uovo
 10 g di lievito di birra
 5 g di zucchero semolato
 2 filetti di acciughe sott’olio
 30 g di mortadella
 sale q.b.
 latte q.b
 Per la salsa tonnata:
 100 g di crescenza
 50 g di tonno al naturale
 3 capperi
 1 1/2 cucchiaio di parmigiano
 Latte scremato qb
 Ketchup
 1 l di olio di semi di mais per friggere
Procedimento:
 Cuocere le patate in acqua salata, privarle della buccia e schiacciarle con lo schiacciapatate.
 Unire la farina, il burro, l’uovo, lo zucchero, il sale, la salvia sminuzzata, il lievito sciolto nel latte e la mortadella tritata con le acciughe. Far riposare il composto per circa un’ora.
 Stendere con il mattarello, ricavare dei dischi di circa 7 cm e ottenere la classica forma a ciambella coppando il centro del disco con uno stampino di 1 cm di diametro. Far lievitare per la seconda volta per 30’ sopra un foglio di carta da forno.
 Friggere a fiamma moderata; scolare, salare e servire caldissime.
Per la salsa tonnata: Frullare la crescenza con tonno, capperi e parmigiano. Aggiungere latte scremato fino a quando non si ottiene una salsa cremosa.

Se i donuts ti sono piaciuti, lascia un like o commenta l’articolo.

Ti piace il blog Prendili per la gola? Segui anche le ricette sui social network

Facebook fanpage Prendili per la gola

Twitter account @nicacardinale

Instagram @Prendiliperlagola

Pinterest @Nica Cardinale

 

Tigelle

tigelle

Le Tigelle, questo è il nome con cui vengono chiamate le crescenti, focaccine tipiche delle zone modenesi.

Le tigelle sono fatte con un impasto semplice e saporito, con farina, acqua lievito di birra e strutto. Sono farcite con salumi e formaggi, ma sta a voi scatenarvi con la fantasia!

Vediamo gli ingredienti! 😉

 

 

Ingredienti 500 g farina, 25 g lievito di birra, 2 cucchiai di strutto, 10 g di sale, 150 ml latte e acqua qb, affettati  misti e formaggi per farcire

 

Procedimento

Disporre la farina a fontana sul tavolo da lavoro e unire tutti gli ingredienti. Lavorare l’impasto fino a quando non risulterà liscio ed omogeneo.

Lasciare lievitare fino a quando non e’ raddoppiato di volume. Stendere l’impasto.

Fare una sfoglia alta circa 2 cm e con un coppapasta formare dei dischi. Lasciarli riposare per altri 20 minuti coperti da uno strofinaccio.

Cuocerli in una padella antiaderente cuocendo le tigelle 5 minuti da un lato e 2 dall’altro.

Aprirle in due e farcirle con i salumi che più vi piacciono.

Le Tigelle sono servite.

Buon assaggio! 😉