Crea sito

snack

Rosette pomodoro e mozzarella

image

Le Rosette pomodoro e mozzarella sono una ricetta salvacena, da aperitivo, da merenda salata. Si preparano in poco tempo, con pasta brisè, anche già pronta se non avete voglia di impastare, pomodoro e mozzarella. Ma è possibile farcirle in mille modi secondo i nostri gusti e la nostra fantasia.

Rosette pomodoro e mozzarella

Ingredienti
1 rotolo di pasta brisé
1 barattolo di pomodorini pelati
2 mozzarelle grosse
Parmigiano, sale e pepe

Procedimento

Stendere la sfoglia di brisè. Distribuire i pomodorini, i cubetti di mozzarella, parmigiano, sale e pepe.
Arrotolare in modo stretto la sfoglia farcita, tagliare dei dischi larghi circa 1 dito e mezzo. Porre le rosette su una teglia coperta da carta forno, cospargere un pizzico di parmigiano sulla superficie.
Infornare a 200° per 15/ 20 minuti in base al vostro forno.
Servire le Rosette pomodoro e mozzarella calde.

Crackers

image

Dopo le buonissime patatine in busta, il mio snack salato prediletto é il pacchetto di Crackers. Mi ricorda il momento della merenda a scuola, il pacchetto di crackers ti salva sempre dal languorino.
Guardando in giro tra le ricette, ho trovato quella di Giallo Zafferano che mi é sembrata abbastanza facile. Una sfoglia di pasta lievitata, sottile, croccante, davvero golosa, al punto da scomparire subito dopo la cottura. Davvero amiche ed amici, sono dei crackers pericolosi, creano una sorta di dipendenza da cui è difficile guarire.

Crackers

Ingredienti

500 g di farina 00
120 ml di olio evo
4 g di lievito disidratato
10 g di sale
180 ml di acqua
Per spennellare
3 cucchiai di olio evo
2 cucchiai di acqua
Sale qb

Procedimento
Impastare tutti gli ingredienti della ricetta insieme su una spianatoia o in planetaria. Formare un panetto e lasciarlo lievitare fino al raddoppio del volume.
Trascorso il tempo di lievitazione, stendere l’impasto in sfoglie molto sottili, 2/3 millimetri, per questa operazione vi conviene usare la macchina per stendere la pasta fresca. Ricavate le sfoglie, con il tagliapasta fornate dei rettangoli, più o meno grandi quanto un cracker tradizionale. Segnate il centro con la rotella ondulala, con i rebbi della forchetta bucate il segno al centro, vi servirà per spezzare in due il cracker dopo la cottura. Con uno stecchino fate 5 fori sulle due parti di cracker, come il disegno dei biscotti salati classici.
Spennellate con una miscela di acqua e olio evo, spargere il sale.
Infornare a 200° per 12 minuti circa, quando sono dorati, togliere dal forno e soprattutto dalla leccarda su cui li avete cotti, essendo sottili, il caldo continuerà a cuocerli. Lasciate raffreddare i vostri Crackers fatti in casa e date inizio alla vostra dipendenza.

Qui posto la ricetta originale del sito Giallo Zafferano con il procedimento passo passo.
http://ricette.giallozafferano.it/Tris-di-cheesecake-salate.html

image

Taralli

image

I Taralli sono lo snack per eccellenza. Tipico della mia Puglia, ma anche del resto del sud Italia, i taralli sono un toccasana per spezzare i morti della fame, per glia aperitivi accompagnando un bicchiere di vino o birra, ma anche per essere mangiati con salumi e formaggi. Ci sono tantissimi tipi di Taralli, oggi io vi propongo i Taralli gusto pepe, leggermente piccanti, ma friabili.

Taralli

Ingredienti 400 g di farina

100 g di acqua tiepida

150 g di strutto

1/2 cubetto di lievito di birra

2 cucchiaini di sale e 2 cucchiaini di pepe

Mandorle

Procedimento

Impastare tutti gli ingredienti,  unendo alla farina il lievito sbriciolato,  l’acqua,  lo strutto, sale e pepe. Lievitare l’impasto per 2 ore. Prendere il panetto e ricavare dei piccoli filoncini. Formare il taralli unendo i due lembi. Oppure intrecciate il filoncini e posizionate la mandorla sulla chiusura. image

Lasciare riposare i taralli per 30 minuti. Infornare a 200° fino a che i Taralli sono dorati.

Torta Girandola

image

I mondiali sono iniziati, il caldo dilaga, i nostri amici hanno sempre fame e le partite di calcio chiamano gli snack da spiluccare dinanzi la TV.
Ci propongo la Torta Girandola, una pizza rustica facile e veloce da preparare. Sono sufficienti 1 rotolo di pasta sfoglia, salsa di pomodoro e mozzarella.
Vediamo la ricetta 😉

Torta Girandola

Ingredienti
1rotolo di pasta sfoglia
350 ml di passata di pomodoro
1 scamorza grande
Sale, pepe, parmigiano

Procedimento
Stendere la pasta sfoglia e tagliare delle strisce larghe 10 cm circa. Tagliare la scamorza a cubetti, unirla alla passata di pomodoro, salare e pepare. Aggiungere 3/4 cucchiai di parmigiano.
Con l’aiuto di una sac á poche, senza becco, mettere al centro delle singole strisce di pasta la farcia.
Chiudere le strisce a formare dei cordoncino e cominciando dal centro formare una grande girandola, unendo i vari cordoncini.
Infornare a 220° per 20/ 25 minuti.
Date il calcio d’inizio alle vostre serate, la Torta Girandola è pronta per essere assapotata. 🙂