Crea sito

torta

Torta soffice al pompelmo – senza lattosio e uova

Torta soffice al pompelmo

Oggi, facendo la spesa al mercato rionale vicino casa mia, ho visto sulla bancarella i pompelmi. Proprio questa mattina, facendo colazione, mi è capitato sotto gli occhi, un articolo che parlava delle proprietà di questo frutto. Ricco di antiossidanti, il pompelmo è un frutto anti-age –  e questo mi aveva già convinto, considerando che sono prossima a lasciare i trent’anni e iniziare la scalata verso i quaranta.- Gli antiossidanti del pompelmo aiutano la funzionalità del fegato, prevengono l’insorgenza delle malattie cardiovascolari, contengono vitamine AB e C ed ha solo e sottolineo solo 36 calorie. Adesso mi direte che le 36 calorie le assumiamo se mangiamo il frutto, ovviamente se utilizzo il pompelmo per farci una torta, le calorie aumentano. Lo so, ma tutto il preambolo che avete letto sino ad ora, mi ha fatto sentire meno in colpa quando ho mangiato una fetta della TORTA SOFFICE AL POMPELMO, senza LATTOSIO, e senza UOVA, quindi adatta a chi ha problemi di intolleranza o allergia.

Torta soffice al pompelmo

tortiera da 24 cm

200 ml di succo di pompelmo

200 ml di acqua tiepida

90 ml di olio di mais

180 g di zucchero semolato

300 g di farina 00

1 bustina di lievito per dolci

un pizzico di sale

scorza di due pompelmi non trattati

In una ciotola versare gli ingredienti nello stesso ordine in cui sono stati scritti. Mescolare il composto evitando la formazione di grumi. Versare l’impasto in una tortiera foderata da carta forno. Infornare a 180° per 40 minuti a forno preriscaldato. Fare la prova stecchino per verificare la cottura. Lasciare raffreddare e spolverizzare con zucchero a velo.

Ps. Ho voluto abbellire la torta aggiungendo sul fondo della tortiera, prima di versare il composto, uno strato di zucchero di canna integrale e fettine di pompelmo. In cottura si caramelleranno e daranno alla torta soffice al pompelmo un gusto più dolce.

Torta al caffè, cioccolato fondente e ganache all’acqua

torta al caffè

La TORTA AL CAFFE’, CIOCCOLATO FONDENTE E GANACHE ALL’ACQUA è un ottimo dessert per concludere al meglio una cena tra amici, o come è successo nel mio caso, una cena tra parenti.

Continuano le cene per inaugurare la mia nuova casa milanese. Tra pizze, focacce, rustici e salumi, ho preparato la torta al caffè, cioccolato fondente e ganache all’acqua per chiudere in bellezza la bella serata in compagnia. Il nome della ricetta potrebbe far pensare ad una torta abbastanza ” pesante “, invece no. La torta risulta molto soffice e leggera, al profumo di caffè, arricchita con pezzi di cioccolato fondente. Il tutto è reso ancora più goloso dalla ganache all’acqua. La ganache al cioccolato è la classica crema da copertura per torte, che si prepara con solo due ingredienti, panna e cioccolato. Ma data la mia intolleranza, niente panna! Allora ho provato la panna di soia da montare, che però non era disponibile al supermercato. Grazie però agli innumerevoli siti di cucina presenti sul web, ho trovato su Ifood, la ricetta per la ganache all’acqua, più leggera, meno grassa, la possono mangiare gli intolleranti al lattosio e chi segue un’alimentazione vegana.

Torta al caffè, cioccolato fondente e ganache all’acqua

Ingredienti

125 gr di burro ( nel mio caso margarina vegetale )

180 gr di zucchero di canna

2 uova

1 tazzina di caffè amaro

200 gr di farina

1+1/2 cucchiaino di lievito per dolci

1 pizzico di sale

100 g di cioccolato fondente o gocce di cioccolato

per la ganache all’acqua

115 ml di acqua

75 g di cioccolato fondente

In una ciotola ho lavorato il burro con lo zucchero. Ho aggiunto uno per volta le uova, il caffè, la farina, il lievito e un pizzico di sale.Infine ho unito i pezzettini di cioccolato fondente che avevo precedentemente preparato. Quando il composto è diventato spumoso, ho imburrato e infarinato lo stampo ( da 18 cm ) e versato al suo interno l’impasto della torta al caffè. Ho infornato a forno preriscaldato a 180° per 20 minuti. – Ricordate sempre la prova stecchino. –

A cottura terminata ho lasciato raffreddare la torta al caffè e ho preparato la ganache.

Ho fatto riscaldare la quantità di acqua e l’ho versata sul cioccolato fondente spezzettato e ho emulsionato con frullatore ad immersione.

Ho versato la ganache sulla torta. Ed eccoal qui, la TORTA AL CAFFE’, CIOCCOLATO FONDENTE E GANACHE ALL’ACQUA, pronta per conquistare i vostri commensali.

Torta alle Prugne ricetta vegana

Torta alle prugne ricetta vegana

La Torta alle prugne ricetta vegana é il dolce che oggi vado a presentarvi.
Il mondo vegano, per me é un nuovo mondo, inesplorato. Non conosco le vere regole o tutti i prodotti da utilizzare e non, ma sto studiando. Un pó per esigenza, un pó perché intorno a me, sempre più persone hanno intolleranze e allergie varie – con questo non voglio dire che il veganesimo sia una soluzione alle intolleranze, ma bensì é uno stile di vita a cui bisogna accostarsi con serietà – c’è da dire che le ricette vegane per dolci, eliminando alimenti di origine animale, in modo particolare, per il mio caso, non comporta l’utilizzo di latte e derivati di origine animale, uova e zuccheri raffinati, permette a chi ha intolleranze di mangiare dolci buonissimi.
La Torta alle prugne ricetta vegana é un buonissimo dolce da servire sia a merenda, magari accompagnato da un buon the verde o a colazione. Io la preferisco al mattino sorseggiando una buona tazza di caffé ginseng.
Ho preso spunto per la ricetta dal blog Kitchen Bloody Kitchen.

Torta alle Prugne ricetta vegana

Ingredienti

400 g di prugne stanley

120 g di farina

100 g di zucchero di canna integrale

30 ml di olio evo

30 ml di olio di semi ( la ricetta prevede olio di riso)

110 ml di latte di riso ( la ricetta prevede latte di soia)

1 cucchiaio di maraschino ( o brandy )

1 bacca di vaniglia

5 g di lievito per dolci

Un pizzico di sale

Procedimento Tagliare le prugne in due, privarle del nocciolo e spolverarle con un cucchiaio di fecola. Rivestire la teglia con carta forno e accedere il forno per riscaldarlo. In una ciotola setacciare la farina e il lievito, unite lo zucchero, il sale e semi della bacca di vaniglia. In un altro recipiente mescolate il latte di riso con i due tipi di olio, il maraschino. Versate la miscela alle polveri e mescolate il tutto con una frusta a mano. Versare il composto nella teglia, disporre le prugne e spolverizzare con un cucchiaio di zucchero la superficie della torta. Infornare a 180° per 25 minuti.

P.S. Personalizza la torta sostituendo le prugne con la frutta che più ti piace.

Se la ricetta ti é piaciuta, lascia il tuo commento sotto la ricetta.

Segui anche la pagina
Facebook Prendili per la Gola
Twitter @nicacardinale
Instagram @PrendiliperlaGola

Torta Limoncello ricoperta con ganache al cioccolato bianco

Torta limoncello

La Torta Limoncello ricoperta con ganacha al cioccolato bianco é stata la torta che ho preparato per il compleanno della mia mamma. Tralasciando la scritta buon compleanno un pó tremolante, non ho una mano fermissima adatta alla scrittura sulle torte, ma ci stiamo lavorando, la Torta Limoncello é stata un altro successone. Sono stata molto contenta dei feedback ricevuti, chi l’ha assaggita si é complimentato per la bontà di questa torta. É composta da una base morbida, simile al pan di spagna, farcito con crema pasticcera arricchita dal limoncello e ciliegina sulla torta, ricoperta da una deliziosa ganache al cioccolato bianco. Davvero golosa!

Torta Limoncello

Ingredienti
Base
4 uova
150 g di zucchero
150 g di farina 00
100 g di fecola di patate
120 g di latte
70 g di burro fuso
1bustina di lievito per dolci
1pizzico di sale
Scorza di un limone
Aroma di limone
Crema pasticcera clicca qui
2 cucchiai di limoncella
Per la ganache
125 ml di panna
250 g di cioccolato bianco
Per decorare
Granella di nocciole, merighe, riccioli di cioccolato

Procedimento

Separare i tuorli dagli albumi. Montare a neve gli albumi con un pizzico di sale. In una ciotola montare i tuorli con lo zucchero, aggiungere il burro fuso e ottenere una massa spumosa e bianca. Aggiungere la scorza di limone, l’aroma, il latte e le poveri setacciate ( farina, fecola e lievito ). Mescolare con cura. Unire gli albumi alla montata di uova.
Infornare in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti. Vale la prova stecchino.
Raffreddare la base.
Preparare la crema pasticcera come da ricetta lincata; a fine cottura aggiungere i due cucchiai di limoncello e lasciare freddare.
Passiamo alla ganache. Scaldare la panna, unire il cioccolato bianco ed emulsionare.
Dividere la base in due dischi, farcirli con la crema al limoncello. Ricoprire la torta con la ganache al cioccolato. Decorare con la granella e le meringhette, secondo il vostro gusto e creatività.
La Torta limocello ricoperta con ganache al cioccolato bianco é pronta, buon assaggio.

Torta di Ricotta al profumo di Limoni

image

Cerchi una torta morbida, leggera e profumata? La torta giusta per te è la Torta di Ricotta al profumo di Limoni.
La morbidezza della ricotta e il profumo inconfondibile dei limoni ti conquisterà al primo assaggio. Sicuramente ne vorrai un’ altra fetta e ancora un’altra. Pochi ingredienti e pochi passaggi che renderanno il fine pasto o l’ora del tè indimenticabile.

Torta di Ricotta al profumo di Limoni

Ingredienti
200 g di ricotta vaccina
180 g dfi zucchero
2 uova
100 g di burro fuso
80 g di fecola
80 g di farina 00
100 ml di succo di limoni
Zeste di 2 limoni biologici
1 bustina di lievito per dolci
Un pizzico di sale

Procedimento
Con le fruste elettriche montare la ricotta setacciata con lo zucchero, aggiungere uno alla volta le uova intere, sale, burro fuso, ma freddo, succo di limone e zeste di limone. Alla crema aggiungere la farina e la fecola setacciate. Per ultimo il lievito per dolci.
Versare il composto in una teglia rivestita da carta forno.
Infornare, forno già caldo, a 180° per 40 minuti.
Lasciare che la torta si freddi e metterla su un piatto da portata.
Se è di tuo gradimento, puoi, come ho fatto io, coprirla con zucchero a velo, ma anche senza la Torta di Ricotta al profumo di Limoni sarà buonissima.

image

Se hai problemi di intolleranza al glutine, trovi la ricetta glutine free qui

Torta Kinder Delice

wpid-torta-kinder-delice.jpg.jpeg

Quanti di voi hanno assaggiato la famosissima merendina Kinder delice? E se io vi dicessi che si potrebbe fare a casa una versione che si avvicina molto all’originale? Per l’evento settimanale del venerdì, con la compagnia delle altre blogger abbiamo realizzato la Torta Kinder Delice, pan spagna sofficissimo al cacao, crema ala latte con l’aggiunta di miele e glassa al cioccolato e nutella.
Pronti per scoprire versione homemade del Torta  Kinder Delice?

Torta Kinder Delice

Ingredienti
Pan di Spagna rettangolare
120 g di farina 00
30 g di cacao
150 g di zucchero semolato
3 uova
Un pizzico di sale
1 bustina di lievito per dolci
Per la crema
3 cucchiai di zucchero
1+ 1/2 di amido di mais
250 ml di latte
1 cucchiaio di miele di acacia
1 bustina di vanillina
250 ml di panna da montare
Per la glassa
150 g di cioccolato fondente
4 cucchiai di nutella

Succo di frutta all’arancia per la bagna

Procedimento
Prepariamo il pan di spagna. Montiamo le uova con lo zucchero, il sale, aggiungiamo la farina setacciata, il cacao e il lievito per dolci. Versiamo il composto in una teglia ricoperta da carta forno e inforniamo a 180 ° per 30 minuti. Forno preriscaldato.
Prepariamo la crema al latte. Lavoriamo con la frusta lo zucchero, l’amido di mais, il miele e la vanillina. Poco per volta aggiungiamo il latte e mescolando portiamo il tutto sul fuoco finché la crema non si soia addensata. Lasciamo la raffreddare e montiamo la panna.
Uniamo la crema ben fredda alla panna montata.
Quando il pds sarà freddo rividiamolo a metà, bagnamolo con il succo di arancia, farciamolo di crema al latte e panna, e copriamo con l’altra parte di pan di spagna, sempre bagnato.
Poniamo il tutto in frigo per 1 ora.
Prepariamo la glassa sciogliendo a bagnomaria il cioccolato fondente a cui uniremo la nutella. Versiamo la glassa sulla torta coprendola totalmente.
Per renderla ancor più simile all’originale, mettiamo qualche cucchiaio di nutella in una sac á poche e facciamo il disegno a spirale tipico delle merendina. Poniamo la torta in frigo per almeno un’altra ora.
La Torta Kinder Delice è pronta, riuscirete a non finirla subito? ;-)

image

Torta di Carote

image

Eccoci qui, torna l’appuntamento del venerdì con le mie amiche blogger. Si cucina insieme una delle ricette di punta del blog della settimana. Oggi e stato turno della Torta di Carote di Manuela del blogUna mamma in padella.
La Torta di Carote è un classico della pasticceria casalinga, una vera delizia per il palato che dà la carica al mattino con il caffè e latte e dona dolcezza a merenda. E poi fa benissimo! È una ricetta senza burro, con molte carote che fanno bene alla vista;).

Torta di Carote

Ingredienti
300 g di farina 00
300 g di zucchero ( 200 g di zucchero di canna + 100 g di zucchero semato)
3 uova
200 ml di olio di semi
400 g di carote
1 bustina di lievito per dolci
1pizzico di sale

Procedimento
In una ciotola montare le uova con lo zucchero. Unire a filo l’olio. Aggiungere la farina setacciata e il lievito. In un mixer tritare le carote spellate.
Versare il tutto in una teglia coperta da carta forno o imburrata e infarinata.
Cuocere a 180° per 30/35 minuti. ( Vale sempre la prova stacchino )
Quando sarà fredda, se vi piace, spolverizzatela con lo zucchero a velo. La Torta di Carote è pronta per deliziarvi.

 

collage torta carota

Torta al Latte caldo con Glassa al cioccolato fondente

image

Ben trovati amici ed amiche di Prendili per la gola! Le vacanze ormai sono lontane, le sdraio e l’ombrellone sono riposti nei ripostigli, ma in una zona dov’è facile prenderli se dovessimo passare una giornata al volo al mare. Ho passato le prime due settimane a Milano dal mio fidanzato e lì,  con una cucina a disposizione ho sperimentato un po’ di ricette. Una delle tante è questa Torta al Latte caldo con Glassa al cioccolato fondente.
Avrete visti in giro su blog e pagine di cucina la torta al latte caldo, diventata la ricetta di tendenza tra le blogger.
Ma ormai avrete intuito che a mi piace dare sempre un tocco personale alle ricette, ho unito la delicatezza della torta al latte caldo con il gusto deciso del cioccolato fondente, glassandola e rendendola sia una torta da colazione che,  se accompagnata da un bel ciuffo di panna, dessert per concludere la cena.
Ma vediamo la ricetta della Torta al Latte caldo con Glassa al cioccolato fondente.

Torta al Latte caldo con Glassa al cioccolato fondente

Ingredienti
 3 uova medie
170 grammi di zucchero
180 grammi di farina
60 grammi di burro
120 ml di latte
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
un pizzico di sale
Per la glassa
100 g di cioccolato fondente
Acqua qb

Procedimento
Montate con una frusta elettrica le uova con lo zucchero e un pizzico di sale ottenendo una crema spumosa. Aggiungere la farina setacciata e il lievito per dolci. In un pentolino riscaldate, ma non fare bollire, il latte con il burro e la vanillina. Aggiungere il liquido caldo al composto, piano, senza far smontare il composto. Versare in uno stampo imburrato e infarinato. Infornare a 180° forno preriscaldato.
Lasciare raffreddare la torta.
In un pentolino sciogliere il cioccolato fondente con qualche goccia di acqua. Versare la glassa sulla torta.
Ecco qui, la Torta al Latte caldo con Glassa al cioccolato fondente è pronta.

Torta Girandola

image

I mondiali sono iniziati, il caldo dilaga, i nostri amici hanno sempre fame e le partite di calcio chiamano gli snack da spiluccare dinanzi la TV.
Ci propongo la Torta Girandola, una pizza rustica facile e veloce da preparare. Sono sufficienti 1 rotolo di pasta sfoglia, salsa di pomodoro e mozzarella.
Vediamo la ricetta 😉

Torta Girandola

Ingredienti
1rotolo di pasta sfoglia
350 ml di passata di pomodoro
1 scamorza grande
Sale, pepe, parmigiano

Procedimento
Stendere la pasta sfoglia e tagliare delle strisce larghe 10 cm circa. Tagliare la scamorza a cubetti, unirla alla passata di pomodoro, salare e pepare. Aggiungere 3/4 cucchiai di parmigiano.
Con l’aiuto di una sac á poche, senza becco, mettere al centro delle singole strisce di pasta la farcia.
Chiudere le strisce a formare dei cordoncino e cominciando dal centro formare una grande girandola, unendo i vari cordoncini.
Infornare a 220° per 20/ 25 minuti.
Date il calcio d’inizio alle vostre serate, la Torta Girandola è pronta per essere assapotata. 🙂

Torta di mele (di mia madre)

image

Ciao a tutti!E’ da un pò di tempo che non aggiorno il mio blog perchè mi si è rotto il pc e con lo smartphone non mi è possibile aggiungere ricette nuove:( Oggi voglio proporvi questa torta di mele, per me la migliore, non solo perchè è la torta che la mia mamma ha sempre fatto, ma anche perchè la trova giusta nella proporzione impasto/frutta…A dimenticavo è facilissima^.^

Torta di mele (di mia madre)

Ingredienti:
200g farina 00
150g di zucchero di canna
1uovo
1bustina di lievito x dolci
50 g di burro
4Mele
1pizzico di sale

Procedimento
Unire gli ingredienti prima i liquidi e poi le polveri e le mele.Coprire con la carta forno la teglia e versare l’impasto.Infornare a 180° x 25 minuti.

1 2