Crea sito

Posts Tagged ‘uova’

Torta soffice al pompelmo – senza lattosio e uova

Torta soffice al pompelmo

Oggi, facendo la spesa al mercato rionale vicino casa mia, ho visto sulla bancarella i pompelmi. Proprio questa mattina, facendo colazione, mi è capitato sotto gli occhi, un articolo che parlava delle proprietà di questo frutto. Ricco di antiossidanti, il pompelmo è un frutto anti-age –  e questo mi aveva già convinto, considerando che sono prossima a lasciare i trent’anni e iniziare la scalata verso i quaranta.- Gli antiossidanti del pompelmo aiutano la funzionalità del fegato, prevengono l’insorgenza delle malattie cardiovascolari, contengono vitamine AB e C ed ha solo e sottolineo solo 36 calorie. Adesso mi direte che le 36 calorie le assumiamo se mangiamo il frutto, ovviamente se utilizzo il pompelmo per farci una torta, le calorie aumentano. Lo so, ma tutto il preambolo che avete letto sino ad ora, mi ha fatto sentire meno in colpa quando ho mangiato una fetta della TORTA SOFFICE AL POMPELMO, senza LATTOSIO, e senza UOVA, quindi adatta a chi ha problemi di intolleranza o allergia.

Torta soffice al pompelmo

tortiera da 24 cm

200 ml di succo di pompelmo

200 ml di acqua tiepida

90 ml di olio di mais

180 g di zucchero semolato

300 g di farina 00

1 bustina di lievito per dolci

un pizzico di sale

scorza di due pompelmi non trattati

In una ciotola versare gli ingredienti nello stesso ordine in cui sono stati scritti. Mescolare il composto evitando la formazione di grumi. Versare l’impasto in una tortiera foderata da carta forno. Infornare a 180° per 40 minuti a forno preriscaldato. Fare la prova stecchino per verificare la cottura. Lasciare raffreddare e spolverizzare con zucchero a velo.

Ps. Ho voluto abbellire la torta aggiungendo sul fondo della tortiera, prima di versare il composto, uno strato di zucchero di canna integrale e fettine di pompelmo. In cottura si caramelleranno e daranno alla torta soffice al pompelmo un gusto più dolce.

Fiocchetti Golosi, la merenda é servita!

 

Fiocchetti golosi

I Fiocchetti Golosi sono uno dei miei esperimenti piú riusciti. Li adoro! Sono una merenda o colazione davvero buonissima, composta da pochi ingredienti come uova fresche, farina e latte e burro per sfogliare. I Fiocchetti Golosi si avvicinano molto alla famosa merendina del marchio ©Mulino Bianco, ma come sempre accade con le riproduzioni a casa, possono solo vagamente ricordarle. Peró se amate le celebri merendine, vi conquisteranno sicuramente anche i miei fiocchetti golosi.
Io ho lavorato l’impasto a mano, sulla spianatoia, sia perché non ho la planetaria, ma anche perché adoro lavorare gli impasti, sentire il panetto sotto le mani. Non so se per voi sia lo stesso, ma trovo impastare una sorta di antistress.

Fiocchetti Golosi

Ingredienti
500 g di farina 0
50 g di zucchero
200 g di latte
7 g di lievito secco
50 g di burro
Pizzico di sale
Scorza di limone e arancia
Per la sfogliatura
100 g di burro
100 g di zucchero

Procedimento
In una ciotola versare tutti gli ingredienti tranne burro e sale, cominciare ad impastare. Poco alla volta aggiungere il burro a temperatura ambiente ( 18° ); infine il sale.
Passare l’impasto sulla spianatoia infarinata. Non spaventatevi se l’impasto sarà molle, non aggiungete farina! Man mano che impasterete il burro si amalgamerà all’ impasto e l’impasto si rassodderà diventando elastico e non piú appiccicoso. Non aggiungere altra farina.
Lasciare riposare l’impasto fino al raddoppio del suo volume.
Preparare la crema al burro per sfogliare mescolando il burro con lo zucchero, dovrete ottenere una crema da spalmare.
Stendere l’impasto, dividerlo in due rettangoli. Spalmare la crema al burro su 20 cm circa di sfoglia, coprire con altrettanta quantità di pasta e ripetere lo step della crema al burro, fino ad esaurire la sfoglia. Premere col mattarello sulla striscia di pasta ottenuta. Tranquilli, cliccando qui trovererte le foto che mi hanno aiutato a capire passaggio per passaggio.
Con una rotella ricavare delle striscette larghe circa 2,5 cm e girarle su se stesse nel centro.
Disporre i fiocchetti su una placca da forno coperta da carta forno e lasciare lievitare ancora un’ ora.
Spennellare con latte e tuorlo e spolverizzare con zucchero di canna.
Infornare a forno caldo a 180° per 15 minuti.
Lasciatevi conquistare dai Fiocchetti Golosi.

Brownies Farro e Mirtilli come da Starbucks

Brownies Farro e Mirtilli

C’é un dessert piú buono dei Brownies? Secondo me no. I Brownies Farro e Mirtilli lo sono ancor di piú. Sulle riviste di moda, nelle serie tv da teenager, si va sempre da Starbucks per assaporare un buon muffin o un delizioso brownies accompagnato dalla miriade varietà di caffé e cappuccini, da quello al caramello, passando per latte di soia macchiato con cannella. La ricetta a cui mi sono ispirata prevedeva alla classica base al cioccolato, l’aggiunta di nocciole. Non avendole a disposizione ho arricchito i miei brownies con farro e riso soffiato e mirtilli essiccati. Il risultato? Provate la ricetta, sono pronta a leggere i vostri commenti. ☺

Brownies Farro e Mirtilli

Ingredienti

175 g di burro

200 g di cioccolato fondente 80%

2 cucchiai di cacao

2 uova intere

120 g di zucchero semolato

120 g di farina 00

Un cucchiaino baking

Un pizzico di sale

30 g di mirtilli

Farro e riso soffiato

Procedimento
In un pentolino sciogliere il burro, unire il cioccolato a pezzi e il cacao. Emulsionare e lasciare raffreddare.
Con le fruste elettriche o in planetaria o con una frusta a mano, montare le uova con lo zucchero e un pizzico di sale, aggiungere il composto al cioccolato, la farina e il baking. Ottenuto l’impasto unire i mirtilli e due manciate di farro e riso soffiato. Trasferire l’impasto in una teglia rettangolare foderata con carta forno, sulla superficie coprire con altro farro e riso soffiato.
A forno preriscaldato, cuocere a 180° per 45 minuti.
Raffreddare e tagliare i Brownies Farro e Mirtilli come da Starbucks a cubotti.

Brownies Farro e Mirtilli

Segui le ricette di Prendili per la Gola sui social network Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest e Linkedin.

Creme Caramel, ricetta di Luca Montersino

creme caramel

Oggi vi propongo un classico dei dolci al cucchiaio il Creme Caramel secondo ricetta di Luca Montersino. É stato il mio primo esperimento, non ho trovato alcuna difficoltà nerl realizzarlo, anche il caramello é riuscito al primo colpo. L’unica difficoltà riscontata é stata sformare il creme caramel. Secondo me la cottura era perfetta, ma lo stampo che ho utilizzato, un pó vecchiotto, non mi ha permesso di far scivolare il creme caramel con facilità, quindi, comne potete vedere dalla foto, é un pó rugoso. Al palato il budino era vellutato, buonissimo e goloso. Bastano pochissimi ingredienti, uova, latte fresco, zucchero e vaniglia. Il segreto per un buonissimo Creme Caramel? Non bruciare il caramello! Poi seguendo una delle migliaia ricette di Luca Montersino non si sbaglia mai.

Creme Caramel

Ingredienti
Per la crema
500 ml latte fresco intero
250 g di uova ( circa 4 uova )
125 g di zucchero semolato
1 cucchiaino di estratto di vaniglia o
1 bacca di vaniglia
Un pizzico di sale
Per il caramello
100 g di zucchero semolato

Trovi la ricetta originali  qui, tratto da Peccati di Gola, AliceTv

Procedimento
La crema
Portare ad ebolizione il latte e metà dose di zucchero. A parte sbattere le uova con la restante parte di zucchero e un pizzico di sale. Unire le uova al latte e mescolare.

Il caramello
In un pentolino caldo versare una piccola quantità di zucchero, aspettare che si sciolga senza mescolare. Non appena si sarà formato del liquido, aggiungere altro zucchero, sempre in piccole quantità, e continuare cosí fino a quando non avremo esaurito lo zucchero e il caramello si sarà formato nel pentolino. Attenti a non farlo imbrunire troppo, risulterà amaro!

Creme Caramel
Versare nello stampo da budino il caramello, aggiungere la crema.
Cuocere a temperatura molto bassa 160°, 140° se avete un forno ventilato per 45/50 minuti.
Lasciare raffreddare e sformare il Creme Caramel.

creme caramel